Primo ciclo mestruale precoce con dieta ricca di carne

Primo ciclo mestruale e dieta ricca di carne

Nella maggior parte dei casi il primo ciclo mestruale si ha tra i 12 e i 13 anni, in alcuni casi le mestruazioni possono però iniziare prima o dopo questo intervallo di tempo. Diversi studi hanno già dimostrato uno stretto legame tra la comparsa delle mestruazioni e l'alimentazione. Per esempio, se si segue una dieta molto ferrea e si perde molto peso il ciclo potrebbe diventare irregolare e addirittura fermarsi del tutto (amenorrea). Stando ai risultati di un nuovo studio condotto dai ricercatori dell'Università di Brighton (Gran Bretagna), coordinati dalla dottoressa Imogen Rogers, le mestruazioni possono comparire prima in quelle bambine che mangiano molta carne da piccole. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Public Health Nutrition (Giugno 2010).

Le conclusioni sono frutto di un'indagine, condotta su 3.000 dodicenni britanniche, durante la quale si è esaminata l'alimentazione e l'età del primo ciclo mestruale. Dai dati si è notato che le bambine che mangiavano più carne, dalle otto alle dodici porzioni a settimana, avevano una probabilità maggiore del 75 per cento che il primo ciclo mestruale comparisse prima del 12esimo anno d'età. Gli esperti spiegano che nel 20° secolo, rispetto al passato, l'età delle prime mestruazioni è diminuita molto, un fenomeno che potrebbe essere legato proprio al maggiore consumo di carne.

Imogen Rogers spiega che la carne è ricca di zinco e ferro, sostanze utili per rimanere incinta. Il legame tra la comparsa del primo ciclo mestruale e la carne potrebbe quindi avere un senso fisiologico in quanto il corpo interpreta l'incremento di queste sostanze come un via libera per la gravidanza.

Nelle femmine la pubertà inizia con la comparsa dei caratteri sessuali secondari, quelli che "si vedono", come ad esempio lo sviluppo del seno. Nelle bambine, di norma, i primi segni di sviluppo puberale compaiono tra gli 8 e i 13 anni. Questa fase progredisce e si completa nel giro di 3-4 anni con il raggiungimento della maturità sessuale e la capacità di procreare. Spesso si fa un po' di confusione nel definire una pubertà precoce, in campo pediatrico si parla di pubertà precoce solo se i cambiamenti descritti investono il fisico delle bambine prima del compimento degli 8 anni.

Le mestruazioni non compaiono all'improvviso ma ci sono dei segnali che le anticipano. Ci sono due segnali specifici che precedono il primo ciclo, un'accelerazione della crescita e una perdita biancastra nelle parti intime (una naturale secrezione che indica l'attivazione degli organi sessuali). Non sempre questi fluidi sono secreti in maniera costante, a seconda dei periodi potrebbero essere più o meno abbondanti. Dalla comparsa delle perdite bianche spesso passano uno o due anni prima che inizi il primo ciclo.

All'inizio delle mestruazioni si potrebbero presentare dei leggeri crampi nella parte inferiore dell'addome. Il dolore è causato dai muscoli dell'utero che si contraggono per espellere il rivestimento uterino. Nel caso di dolori molto forti non si deve temere di parlarne con il proprio ginecologo, in commercio ci sono farmaci che possono lenire i dolori mestruali e lo specialista sarà in grado di consigliare la soluzione migliore.

Una volta comparso il primo ciclo non bisogna allarmarsi se la durata di questo è diverso da quello delle amiche, il ciclo mestruale varia in ogni ragazza e donna. Di solito dura in media 28 giorni anche se potrebbe oscillare tra i 26 e i 34 giorni. Può inoltre accadere che una ragazza abbia un flusso più abbondante di un'altra. Queste variazioni sono assolutamente normali, la durata e l'abbondanza delle mestruazioni sono diverse per ogni donna.

Altri articoli correlati

Interagisci

Vuoi aprire una discussione su questo argomento ?
Discutine sul forum...

Manda questo
articolo a un amico

Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati