UniversONline.it

Cruscle e il vocabolario dell'Accademia della Crusca - Scienze - Cruscle è il nomignolo che i realizzatori del motore di ricerca hanno dato al programma di interrogazione attualmente usato nelle fasi di messa a...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Cruscle e il vocabolario dell'Accademia della Crusca

Cruscle

Cruscle è il nomignolo che i realizzatori del motore di ricerca hanno dato al programma di interrogazione attualmente usato nelle fasi di messa a punto della banca dati. Con la Lessicografia della Crusca in Rete l'Accademia della Crusca pubblica sul web il contenuto delle cinque edizioni del Vocabolario degli Accademici.

Il lavoro di informatizzazione, già realizzato per la prima edizione, è stato esteso alle successive tre (1623, 1691, 1729-1738), così da permetterne l'interrogazione in modo sistematico e rapido, con ricerche avanzate che consentono di selezionare sezioni specifiche di ogni edizione del Vocabolario (definizioni, esempi, parole greche e latine, forestierismi, locuzioni, proverbi, parole dell'uso vivo, fonti); ma anche di confrontare costantemente le diverse edizioni. Sarà così possibile seguire con precisione le tappe evolutive del lavoro lessicografico degli accademici e insieme i cambiamenti dell'italiano da loro registrati nel corso dei secoli.

Il progetto prevede anche una banca dati per immagini delle cinque edizioni: le circa 20.000 pagine complessive potranno essere così "sfogliate" in rete come veri e propri volumi virtuali, ma si potrà anche accedere ai vari lemmi con un apposito motore di ricerca che individuerà automaticamente la pagina relativa alla parola ricercata, in una specifica edizione o in tutte, consentendo così ancora una volta un confronto proficuo per cogliere l'evoluzione delle singole voci dalla prima (1612) all'ultima edizione (1863-1923).

Per la parte informatica l'Accademia si è avvalsa della collaborazione dell'Opera del Vocabolario Italiano nella fase di progettazione della banca dati e per la messa a punto del sistema di marcatura XML/TEI. Il motore di ricerca e di consultazione è stato sviluppato in collaborazione con il MICC - Media Integration and Communication Center dell'Università degli Studi di Firenze.

Di seguito vengono elencate le varie persone che hanno preso parte al progetto con relativi compiti:

Responsabili del progetto: Massimo Fanfani, Marco Biffi.

Progettazione della banca dati: Domenico Iorio Fili, Andrea Boccellari, Massimo Fanfani, Marco Biffi.

Definizione della marcatura XML/TEI: Domenico Iorio Fili, Andrea Boccellari.

Trascrizione e marcatura del testo: Claudia Bichi, Silvia Dardi, Fiammetta Fiorelli, Rossella Gasparrini, Cecilia Palatresi.

Trascrizione e trattamento dei lemmi della quinta edizione: Marina Bongi.

Trascrizione del testo greco: Elena Bonaccini, Mariella Canzani, Giulio Niccoli.

Direzione del progetto e della realizzazione del software di ricerca: Alberto Del Bimbo (MICC - Media Integration and Communication Center).

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook