UniversONline.it

Mummia 3D - La tecnologia fa passi da gigante ogni anno, l'ultimo portento informatico riporta in 'vita' una mummia egiziana

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Mummia 3D

Mummia 3D
Mummia 3D
Mummia 3D

La tecnologia fa passi da gigante ogni anno, l'ultimo portento informatico riporta in "vita" una mummia egiziana di circa 2800 anni fa. La mummia è dell'800 aC, e grazie ad un computer molto avanzato e ad un software digitale che sfrutta la tomografia assiale è riuscito a far risorgere la mummia. Questo miracolo della tecnologia è esposto al British Museum di Londra, la mummia in questione si crede sia di un prete Nesperennub, che fu sepolto a Tebe. Quello che si può vedere nello Show del museo è l'immagine di uno scheletro 3D in movimento, in realtà  l'immagine è molto simile a quella di un ologramma piuttosto che ad una fotografia digitale. Questo programma ha permesso agli esperti del settore di visionare in lungo e largo la mummia, fra le varie curiosità  che la mummia offre vi sono gli occhi, che sono in vetro a forma di mandorla, mentre sul capo è stata posta una piccola ciotola. Nel frattempo gli esperti di informatica stanno mettendo a punto un altro programma da affiancare a questo, che permetterà  di ricostruire il volto delle mummia partendo dal loro scheletro.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook