UniversONline.it

Sensori a cristalli capaci di individuare... - Scienze - Articoli di Tecnologia : Nuovi sensori a cristalli liquidi sono capaci di individuare gli elementi chimici dannosi - Piccoli tasselli che, entrando...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Nuovi sensori "da passeggio" a cristalli liquidi sono capaci di individuare gli elementi chimici dannosi

Nuovi sensori : Spettrometro di Massa

Piccoli tasselli che, entrando in contatto con certi elementi chimici, cambiano colore o luminositā , potrebbero un giorno metterci in guardia da pericoli che vanno dal cibo avariato alla presenza di gas nervino.

Gli scienziati, guidati da Nicholas L. Abbott dell'Universitā  del Wisconsin e Rahul R. Shah della 3M corporation, hanno sviluppato un nuovo tipo di sensori, basati sui cristalli liquidi, capaci di reagire in pochi secondi a concentrazioni di gas dell'ordine di poche particelle per miliardo.

Attualmente i laboratori utilizzano strumenti quali lo spettrometro di massa per individuare la presenza sospetta di certi elementi chimici, ma si tratta di attrezzature ingombranti e costose. I nuovi sensori, invece, sono abbastanza piccoli da essere portati indosso e relativamente economici da produrre.

Il sensore č costituito da una pellicola d'oro ultrasottile sulla quale sono attaccati i ricettori chimici. Questi ricettori contengono dei cristalli liquidi debolmente fissati in una precisa posizione lungo il lato corrugato della pellicola. Quando i ricettori vengono esposti ai rispettivi reagenti, si legano ad essi con maggior forza rispetto ai cristalli liquidi. Come risultato, l'agente chimico modifica l'orientamento dei cristalli liquidi, operando un cambiamento visibile ad occhio nudo. Impiantando all'interno del sensore vari tipi di ricettori sarā  possibile individuare altrettanti tipi di sostanze. Quando gli agenti chimici vengono rimossi dal sensore, i cristalli ritornano al proprio normale orientamento.

Finora i ricercatori hanno dimostrato che il sensore č in grado di individuare particelle chimiche associate al cibo avariato ed a certi tipi di pesticidi. Ma, fanno notare, il loro congegno potrā  trovare numerose applicazioni in campo militare.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook