UniversONline.it

Il 25% degli italiani usano internet - Scienze - Articoli di Tecnologia : Il 25% degli italiani navigano - Gli italiani crescono di numero in rete, secondo gli ultimi dati, 11 milioni di italiani...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Il 25% degli italiani usano internet

gli italiani usano internet

Gli italiani crescono di numero in rete, secondo gli ultimi dati, 11 milioni di italiani visitano internet pi o meno frequentemente. Dato alquanto significativo, se consideriamo che solo un anno fa il numero di navigatori erano circa la met. Le compagnie Cnel e Eurisko hanno portato avanti la ricerca, e evidenziano alcuni dati. Prima di tutto l'Italia si sta avvicinando con il suo 23,4% alla percentuale ai paesi leader in Europa come la Francia e la Germania, che hanno rispettivamente il 25% e il 28%. Ma tutta l'Europa indietro rispetto ai dati che arrivano da stati come la Svezia, il Canada o gli USA, dove la percentuale rispettivamente del 65, 60 e 59%. Le regioni italiane dove si naviga di pi sono le Marche e l'Umbria, con il 32,8%, a breve distanza troviamo la Lombardia (30,3%) e il Lazio (28,3%). Sorprendono regioni del nord come il Piemonte e la Valle D'Aosta con circa il 20%. Nel sud la regione leader la Sardegna con il 23% mentre il resto delle regioni del sud si attestano fra il 16 e il 18%. Guardando il sesso dei navigatori per ora si nota una supremazia maschile, con il 63%, di questi uomini il 57% composto da giovani che hanno dai 14 ai 24 anni, mentre il 38,5% fra i 25 e i 35 anni, solo il 23% composto da uomini di et fra i 35 e 44 anni.

Ma cosa cerca su internet il navigatore medio ? Secondo le statistiche sono molto ricercate le news e i quotidiani (43%), l'informatica (32%) e la musica (28%). Le applicazioni pi usate e conosciute del web restano le e-mail (79%), mentre il commercio elettronico sembra non spiccare il volo atteso (11%).

Uno dei dati a nostro parere pi significativo la concorrenza che si sta creando fra Tv e Web, sembra che la visione della Tv sia in ribasso a causa appunto della navigazione su internet, mentre stato favorito l'ascolto musicale.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook