UniversONline.it

Internet di notte - Sesso e Salute : Internet di notte - Ormai il fenomeno internet non è più per pochi, la notte le persone hanno uno nuovo svago, le chat.

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Internet di notte

Internet di notte

Ormai il fenomeno internet non è più per pochi, la notte le persone hanno uno nuovo svago, le chat. Esistono chat per tutte le età , la chat per i fan dei pokemon o degli amanti della formula 1, o ancora per chi cerca un partner, insomma per tutti i gusti. Ormai quasi tutti i portali e anche i siti minori hanno una chat privata, anche se non tutte sono frequentate o per gli argomenti che trattano o per il poco traffico che offrono. All'inizio del fenomeno si pensava fosse una moda passeggera, ma in definitiva ormai il fenomeno è stabile, quindi si inizia a pensare che la gente che ha tempo, soprattutto la notte ami conoscere altre persone in rete, e l'afflusso che cosଠgrande che si pensa che la maggior parte di persone usino internet soprattutto per chattare. Una delle chat italiane più popolate è sicuramente il canale #Italia su irc, nell'ora di punta fra le 20 e le 24 si possono trovare anche 1000 chattatori indaffarati nella ricerca della propria anima gemella o comunque di un amico/a con cui trascorrere delle piacevoli ore. Molti portali infatti sfruttano il fenomeno delle chat per inserire le proprie pubblicità , avendo anche un ritorno economico, oltre che un aumento di popolarità  del loro sito. Gli argomenti maggiormente trattati su internet sono sicuramente quelli legati al sesso e alle relazioni, oltre che ai soliti argomenti sempre vivi come lo sport, la musica, i videogames ecc. In definitiva le persone si identificano oltre che nella vita reale anche in quella virtuale, molte volte anzi, sembra che succeda il contrario.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook