UniversONline.it

Semi di loto cinese - Secoli dopo, i semi di loto cinese germogliano ancora - Circa cinquecento anni dopo essere stati generati, alcuni semi della pianta del loto cinese sono

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Secoli dopo, i semi di loto cinese germogliano ancora

semi di loto cinese

Circa cinquecento anni dopo essere stati generati, alcuni semi della pianta del loto cinese sono germogliati spontaneamente. Secondo un recente studio, portato avanti da un gruppo di ricercatori statunitensi, la coltivazione di piante nate da semi cosą¬ vecchi č "una prima nella biologia delle piante".

Jane Shen-Miller, biologa all'Universitą  della California, a Los Angeles, ha recuperato, durante un viaggio nella provincia cinese del Liaoning, 20 antichi semi di loto. Le analisi del carbonio radioattivo hanno permesso di datare i semi, rivelando etą  comprese tra i 200 e i 500 anni. I quattro semi analizzati dai ricercatori sono tutti germogliati, eppure non sono del tutto sfuggiti agli effetti del tempo: tutti mostrano delle anomalie nelle foglie, nel gambo e nelle radici. "Anzichč ergersi diritte e con forti foglie, le piante erano pił piccole, le foglie deboli e il gambo mostrava delle anomalie nel colore, mentre le radici erano meno vigorose e per questo non in grado di assorbire sufficiente nutrimento", riferisce Shen-Miller. Il colpevole, ipotizza la studiosa, č la piccola ma prolungata dose di radiazioni assimilata dai semi attraverso il suolo dove sono giaciuti per tanto tempo.

Tuttavia l'esposizione alle radiazioni non sembra aver compromesso la germinazione. "Il loto č cosą¬ robusto da poter germogliare persino dopo secoli di esposizione ad una bassa dose di radiazione gamma", commenta Shen-Miller. "Abbiamo bisogno apprendere i suoi meccanismi di autoriparazione, la sua biochimica, la fisiologia e le sue proprietą  molecolari. Questo meccanismo di autoriparazione del loto si rivelerebbe molto utile se si potesse trasferirlo poi ai raccolti, come quelli di riso, cereali e grano, i cui semi hanno una durata di appena pochi anni".

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook