UniversONline.it

L'accumulo di co2 nel suolo - L'accumulo di co2 nel suolo - Lo scarso accumulo di carbonio nel suolo e nell'humus delle foreste sperimentali alla base

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

L'accumulo di co2 nel suolo

accumulo di co2 nel suolo

Lo scarso accumulo di carbonio nel suolo e nell'humus delle foreste sperimentali alla base dell'incremento della CO2 nell'atmosfera.

co2 nel suolo

L'attuale aumento della concentrazione di CO2 nell'atmosfera è in parte mitigata dall'assorbimento della molecola dall'ecosistema delle foreste, grazie alla capacità  delle piante di immagazzinare il carbonio nel suolo.

L'accumulo di carbonio nel suolo è misurato in base alla quantità  che viene isolata nel materiale organico persistente, come l'humus. Nelle foreste sperimentali le colture di pino dell'incenso (Pinus taeda) esposte ad alte concentrazioni di CO2, circa la metà  del carbonio assimilato viene accumulato all'interno dei tessuti di breve durata, che sono essenzialmente foglie. Questi tessuti cadono al suolo e si decompongono, fornendo di norma solo una piccola parte del carbonio in essi contenuto ai materiali umici del suolo. Questa scoperta ha rimesso in gioco il ruolo del suolo quale deposito a lungo termine di carbonio, evidenziando da parte nostra un bisogno di maggiore comprensione dei meccanismi che riguardano il ciclo di questo elemento nel suolo delle foreste. Nel piccolo fazzoletto di terra della foresta sperimentale, dopo tre anni di crescita con una concentrazione di CO2 maggiore della norma (565 µl l-1), è stato possibile riscontrare un significativo accumulo di carbonio. Ma i tempi veloci del ciclo del carbonio nello strato di humus (circa tre anni) sembrano confinare bruscamente la dimensione potenziale di questo fenomeno. Data poi l'osservazione che l'accumulo di carbonio nei minerali del suolo profondo è in sostanza assente, è plausibile pensare che un significativo accumulo di carbonio a lungo termine nel suolo delle foreste sia alquanto improbabile.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook