UniversONline.it

Effetti cannabis: dipendenza (addiction), schizofrenia e psicosi - Quali sono gli effetti della cannabis sulla salute? C'è chi parla di effetti positivi della cannabis e chi invece evidenzia gli effetti negativi della cannabis

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Effetti cannabis: dipendenza (addiction), schizofrenia e psicosi

Effetti cannabis

Quali sono gli effetti della cannabis sulla salute? C'è chi parla di effetti positivi della cannabis, non considerando che gli studi scientifici parlano di effetti terapeutici della cannabis derivanti non di certo dal fumare uno "spinello", e chi invece evidenzia gli effetti negativi della cannabis. Una nuova pubblicazione riassume i risultati di numerose ricerche scientifiche, pubblicate tra il 1993 e il 2013, che hanno esaminato gli effetti di un consumo prolungato di cannabis. I dati sono stati pubblicati sulla rivista Addiction (What has research over the past two decades revealed about the adverse health effects of recreational cannabis use? - DOI: 10 1111 / add 12703 - Ottobre 2014).

Wayne Hall, primo autore della pubblicazione, evidenzia che i risultati delle principali ricerche effettuate negli ultimi 20 anni dimostrerebbero che il piatto della bilancia degli effetti della cannabis pende dalla parte di quelli negativi. Salvo casi eccezionali, i dati evidenziano che tra gli effetti negativi della cannabis non c'è la morte per overdose, questo però sembrerebbe essere l'unica "nota positiva" dell'indagine. Sopratutto nei più giovani, la dipendenza causata dallo spinello è paragonabile a quella provocata dall'eroina. In circa il 10 per cento dei consumatori abituali c'è il rischio di sviluppo di una dipendenza cronica (nel caso della fascia dei più giovani la dipendenza è in un rapporto di 1 su 6). La dipendenza è caratterizzata dal desiderio (spesso molto forte) di assumere la sostanza psicoattiva. Questo desiderio incontrollabile è conosciuto con il nome di addiction. In una visione più ampia, il termine addiction indica un comportamento d'abuso caratterizzato da un coinvolgimento assoluto nell'impiego e nella ricerca della sostanza e da una altissima probabilità di ricaduta nel caso di interruzione d'uso.

Gli effetti negativi della cannabis sono diversi, l'uso prolungato della sostanza provoca un impoverimento delle capacità intellettuali, favorisce disturbi psichici (raddoppiando i rischi di diventare psicotici, soprattutto per gli adolescenti), riduce la capacità di guida e, nelle donne incinte, aumenta il rischio di partorire un bambino sottopeso. Negli adolescenti, oltre ai problemi per la salute, ci sarebbero anche una serie di problemi di tipo sociale. Stando ai dati raccolti l'uso abituale di cannabis è associato anche a un maggior rischio di abbandonare la scuola precocemente. Chi fa un uso frequente di marijuana solitamente utilizza anche altre droghe, i dati non permettono però di determinare con certezza questa relazione in quanto ci sono troppi fattori in gioco. Per quanto riguarda gli effetti sul cervello, lo studio mette in luce la possibilità che la cannabis modifichi alcune aree cerebrali, provochi deficit cognitivi e problemi di memoria non completamente reversibili (i problemi permangono anche se non si fa più uso di cannabis).

Wayne Hall, che tra l'altro è uno dei massimi esperti scientifici di marijuana e consulente per l'Organizzazione mondiale della sanità, evidenzia che gli effetti della cannabis sono spesso sottostimate e purtroppo la marijuana è culturalmente sempre più accettata. In più parti della pubblicazione si evidenzia come questa sostanza possa incrementare il rischio di malattie mentali, in particolar modo se esiste una familiarità e soprattutto nel caso di consumo negli anni dell'adolescenza. Questi dati dimostrano quanto sia importante una campagna di sensibilizzazione, sopratutto orientata ai più giovani, che chiarisca una volta per tutte che la cannabis non è una droga sicura (safe drug).

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook