UniversONline.it

Melanoma: cura e sopravvivenza (5, 10, 20 anni) - Un particolare vaccino potrebbe rivoluzionare la cura del melanoma metastatico, un trattamento in grado di stimolare una risposta immunitaria contro il...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Melanoma: cura e sopravvivenza (5, 10, 20 anni)

Melanoma: cura e sopravvivenza

Un particolare vaccino potrebbe rivoluzionare la cura del melanoma metastatico, un trattamento in grado di stimolare una risposta immunitaria contro il tumore della pelle. Attualmente esistono poche opzioni terapeutiche per i pazienti con melanoma metastatico, dall'Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRCCS) arrivano però buone notizie in quanto è stata messa a punto una terapia in grado di quadruplicare, senza effetti collaterali, le aspettative di vita dei pazienti colpiti da melanoma. I dati clinico sperimentali sono stati presentati in occasione del congresso internazionale Translational Research in Oncology (Forlì - Maggio 2014).

Utilizzando le cellule del sangue del paziente stesso, gli oncologi sono riusciti a stimolare una risposta immunitaria al tumore della pelle. Massimo Guidoboni, responsabile dell'Unità Operativa di Immunoterapia e Terapia Cellulare Somatica dell'Irst, spiega che attualmente la terapia è efficace nei due terzi dei pazienti trattati. Si sta però già lavorando a un nuovo studio clinico che punta a migliorare l'efficacia del trattamento affiancando al vaccino l'uso della radioterapia e dell'interferone alfa.

Dino Amadori, Direttore Scientifico dell'Irst, spiega che il vaccino viene prodotto utilizzando le cellule del sangue e quelle tumorali del paziente opportunamente trattate e re-iniettate. Questo particolare vaccino, noto come autovaccino, rispetto ai vaccini eterologhi ha il vantaggio di un'assoluta specificità.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook