UniversONline.it

Test celiachia indolore senza biopsia - Un test per la celiachia indolore e senza biopsia, un metodo diagnostico che potrebbe essere disponibile per tutti nei prossimi anni

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Test celiachia indolore senza biopsia

Test celiachia indolore senza biopsia

Un test per la celiachia indolore e senza biopsia, un metodo diagnostico che potrebbe essere disponibile per tutti nei prossimi anni. Un semplice esame del sangue sembra possa essere sufficiente per diagnosticare la celiachia, un traguardo raggiunto da un gruppo di ricercatori del Walter and Eliza Hall Institute (Australia). Alcune informazioni su questo nuovo test sono state divulgate attraverso il sito ufficiale del Walter and Eliza Hall Institute of Medical Research (New test could simplify the diagnosis of coeliac disease - Gennaio 2014), i risultati della sperimentazione sono stati inoltre pubblicati sulla rivista Clinical and Experimental Immunology.

Il dottor Jason Tye-Din, coordinatore dello studio che ha portato alla realizzazione del nuovo test per la celiachia, spiega che la biopsia intestinale potrebbe presto essere superata da una nuovo metodo diagnostico basato su un semplice prelievo di sangue. Il test, oltre a fornire i risultati entro le 24 ore, limita l'assunzione del glutine da parte del paziente a soli tre giorni. Una sperimentazione condotta su 48 pazienti ha permesso di dimostrare che questo esame del sangue fornisce dei dati precisi già dopo tre giorni di consumo di glutine, un risultato che con la biopsia si ha solo dopo diverse settimane, se non mesi, di consumo di glutine.

Le sperimentazione condotta sui 48 pazienti ha fornito dei risultati molto soddisfacenti: i ricercatori sono riusciti ad individuare quei pazienti che avevano una risposta delle cellule T riconducibile alla celiachia e il test dava esito negativo in quei pazienti che, pur non avendo la celiachia, avevano smesso di mangiare alimenti con glutine perché presentavano un'intolleranza al glutine. Molti pensano che la celiachia e l'intolleranza al glutine siano la stessa cosa ma non è così. Nelle persone celiache il glutine scatena una reazione autoimmune che attacca l'intestino e danneggia gravemente la mucosa intestinale. In caso di intolleranza al glutine, invece, si hanno dei dolori addominali, si soffre di colon irritabile, affaticamento e mal di testa, ma non si hanno gravi lesioni intestinali.

Gli esperti spiegano che per molte persone che seguono ormai una dieta senza glutine è difficile sottoporsi al test della celiachia basato sulla biopsia. Anche se attualmente è l'unico test affidabile, la biopsia è un esame abbastanza invasivo e molti non riescono ad assumere alimenti contenei glutine per il periodo richiesto affinché l'esame dia dei risultati precisi. A causa di queste condizioni molti non si sottopongono al test per la celiachia e di conseguenza vivono col dubbio di essere celiaci o meno.

Ora il test per la celiachia verrà testato su larga scala, dopodiché, se i risultati soddisfaranno determinati parametri, potrà essere adoperato in tutti i centri di gastroenterologia ed endoscopia digestiva.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook