UniversONline.it

Vaccini bambini: acqua e zucchero per confortarli - Quando i bambini devono fare i vaccini obbligatori non sono molto felici e i genitori cercano delle soluzioni per rendere l'evento il meno traumatico possibile

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Vaccini bambini: acqua e zucchero per confortarli

Vaccini bambini: acqua e zucchero per confortarli

Quando i bambini devono fare i vaccini obbligatori non sono molto felici e i genitori cercano delle soluzioni per rendere l'evento il meno traumatico possibile. Una soluzione, valida per tutti i vaccini, potrebbe essere quella di dare un po' di acqua con zucchero prima dell'iniezione, una pratica che sembrerebbe confortare i bambini durante la vaccinazione riducendo anche la durata di un eventuale pianto. A questa conclusione sono giunti i ricercatori del Dipartimento di salute materno-infantile della Jordan University of Science and Technology di Irbid (Giordania). I risultati dello studio sono stati pubblicati su The Cochrane Library (Sweet-tasting solutions for needle-related procedural pain in infants one month to one year of age - DOI: 10 1002 / 14651858 CD008411 pub2 - Dicembre 2012).

Manal Kassab , prima autrice dello studio, spiega che la somministrazione di alcune gocce di soluzione zuccherina qualche minuto prima dell'iniezione contribuisce a far diminuire il numero di bambini che piangono e, quelli che piangono, lo fanno per un tempo minore. Una possibile soluzione che potrebbe essere molto utile per confortare i più piccoli se si considera che sono numerose le iniezioni che i bambini devono fare. Se si prendere in considerazione il periodo che va dalla nascita al primo anno e mezzo, in alcuni Paesi si arriva addirittura a 15 punture.

Le conclusioni dei ricercatori giordani sono frutto di una meta-analisi che ha passato in rassegna i dati di 14 studi condotti su un totale di 1.551 bambini di età compresa tra un mese e un anno. Uniformando i dati provenienti dai diversi studi, i ricercatori hanno constatato che i bambini a cui era stata somministrata una soluzione zuccherina prima dell'iniezione avevano pianto, in media, per un tempo più breve rispetto a quelli, inseriti in un gruppo di controllo, che avevano bevuto solo acqua. Manal Kassab spiega che dare ai bambini qualcosa di dolce da gustare prima di sottoporli a un'iniezione può far sì che non piangano per tutto il tempo.

Gli esperti dovranno ora condurre ulteriori studi perché dai dati raccolti non è stato possibile capire con esattezza come la soluzioni zuccherina riduce il dolore associato all'ago. Le ipotesi sono diverse: se da una parte lo zucchero potrebbe favorire il rilascio nell'organismo di antidolorifici naturali, il minor pianto potrebbe essere dato anche dalla stimolazione dei recettori del gusto che inducono una sensazioni di benessere.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook