UniversONline.it

Rimedi per un eccessiva sudorazione - Un eccessiva sudorazione delle ascelle, o delle mani, spesso provoca un estremo disagio sociale, una patologia (iperidrosi) che oggi si può curare grazie al...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Rimedi per un eccessiva sudorazione

Rimedi eccessiva sudorazione

Un eccessiva sudorazione delle ascelle, o delle mani, spesso provoca un estremo disagio sociale, una patologia (iperidrosi) che oggi si può curare grazie al bisturi laser o a particolari graffette. Rimuovere le macchie di sudore dai vestiti è sicuramente un problema ma l'iperidrosi comporta un problema ben più grave, una patologia che colpisce l'1 per cento degli italiani e danneggia profondamente l'autostima e la sicurezza in sé. Molte persone convivono con questo problema non consapevoli che si tratta di una patologia curabile, purtroppo non è sempre facile trovare un punto di riferimento medico adeguato e spesso chi soffre di questo problema tende a curarsi da solo con risultati inconcludenti e, in alcuni casi, dannosi. Presso il Policlinico Gemelli di Roma si pratica un trattamento chirurgico modificato dove il nervo simpatico (quello che "attiva" la sudorazione) non viene tagliato ma compresso con l'utilizzo di "clip" in titanio, delle particolari graffette, che bloccano il messaggio nervoso che induce il sudore. I dettagli di questa tecnica all'avanguardia nella cura dell'iperidrosi sono stati pubblicati sulla rivista dell'European Association for Cardio-Thoracic Surgery (Ottobre 2012).

Pierluigi Granone, responsabile dell'Unità operativa complessa di chirurgia toracica del Policlinico universitario Gemelli di Roma, spiega che la tecnica di compressione con le clip è, attualmente, la più vantaggiosa e comporta meno effetti collaterali rispetto alle altre tecniche. Questo tipo di intervento non è un rimedio valido per tutti i tipi di iperidrosi, un'eccessiva sudorazione localizzata alle mani, ai piedi, alle ascelle e/o alla fronte può dipendere da diversi fattori. L'intervento chirurgico è in grado di curare l'iperidrosi primaria, o idiopatica, ma non è indicato per l'iperidrosi secondaria che può essere indotta da altre patologie. Prima di tutto è quindi di fondamentale importanza capire, attraverso una serie esami prescritti dal medico specialista, di che tipo iperidrosi si tratta.

Gli esperti spiegano che pochi pazienti sanno di essere affetti da questa patologia e spesso i familiari tendono a sminuire il problema. Per risolvere il problema dell'eccessiva sudorazione esistono diverse cure come i deodoranti antitraspiranti, la ionoforesi (utile per regolare la sudorazione eccessiva), la tossina botulinica (Botox), ecc., tutti rimedi che però non sono definitivi. La chirurgia è attualmente l'unico trattamento definitivo in quanto consente di interrompere i nervi e i nodi nervosi che trasmettono i segnali alle ghiandole sudoripare. L'operazione si esegue con tecniche mininvasive che prevedono l'utilizzo di elettrobisturi o laser, o bloccando il nervo con graffette di titanio. La tecnica con le clip in titanio è di gran lunga preferibile in quanto è reversibile, queste possono essere rimosse se nelle prime settimane postoperatorie il paziente dovesse manifesta degli effetti collaterali.

Presso il Gemelli di Roma, negli ultimi due anni, gli esperti hanno già operato 40 pazienti con la tecnica delle clip ottenendo dei risultati sovrapponibili a quelli della procedura classica. L'intervento chirurgico che permette di eliminare l'eccessiva sudorazione è eseguito in anestesia generale e, generalmente, il paziente viene dimesso il giorno seguente.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook