UniversONline.it

Diabete nei bambini: sintomi e cause - I casi di diabete nei bambini sono in continua crescita, un incremento annuo stimato intorno al 3,6 per cento nella fascia d'età che va dai 0 ai 14 anni

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Diabete nei bambini: sintomi e cause

Diabete nei bambini: sintomi e cause

I casi di diabete nei bambini sono in continua crescita, un incremento annuo stimato intorno al 3,6 per cento nella fascia d'età che va dai 0 ai 14 anni. Se c'è una minzione frequente (se il bambino urina spesso), beve di continuo e si verifica un dimagrimento improvviso, i genitori dovrebbero portare il piccolo ad una visita di controllo in quanto questi potrebbero essere alcuni dei sintomi, quelli più comuni, del diabete nei bambini. Campanelli d'allarme che dovrebbero insospettire ma che a volte sfuggono anche ai pediatri. Si è tornati a parlare di diabete infantile in occasione dell'incontro della Federazione Diabete Emilia Romagna (Festival della Salute - Pietrasanta - Settembre 2012).

Gli esperti spiegano che ancora oggi si parla troppo poco del diabete nei bambini, una patologia che invece richiederebbe una certa attenzione se si pensa che colpisce ogni anno 12,26 bimbi ogni 100mila abitanti. Numeri in apparenza bassi ma con un trend di crescita allarmante: 3,6 per cento in più ogni anno.

Alla luce di quanto detto, è chiaro che nei bambini non bisogna trascurare i sintomi di bocca secca, sete molto forte, stanchezza intensa, dimagramento, bisogno di urinare spesso e tanto anche durante la notte (i più piccoli riprendono a bagnare il letto nel sonno).

Gli esperti spiegano quindi che nei bambini non bisogna trascurare i sintomi di bocca secca, sete molto forte, stanchezza intensa, dimagramento, bisogno di urinare spesso e tanto anche durante la notte (i più piccoli riprendono a bagnare il letto nel sonno). In questi casi per valutare la presenza o meno del diabete basta una semplicissima puntura con uno stick grazie alla quale si può misurare il valore glicemico.

La dottoressa Sonia Toni, responsabile del Centro Regionale di Riferimento per il diabete in età evolutiva dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze, evidenzia inoltre che in Italia c'è un'emergenza nell'emergenza in quanto sono numerosi anche i bambini immigrati affetti da questa malattia, ben l'11 per cento del totale di quelli seguiti dalla Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica. In questi bambini, per la maggior parte di origine africana, l'accesso ad una diagnosi tempestiva risulta essere anche più complicata.

Tutt'oggi non si sa ancora molto sulle cause del diabete nei bambini, si fanno solo ipotesi su cause genetiche e/o cause ambientali, ci sono però numerosi studi che mettono in relazione diverse patologie nei bambini come obesità, diabete e ipertensione, con squilibri avvenuti durante la gravidanza. Un eccessivo aumento di peso durante la gestazione non è pericoloso solo per il futuro nascituro ma aumenta anche nella mamma il rischio di diabete gestazionale e/o preeclampsia. Una corretta e sana alimentazione durante la gravidanza è quindi alla base della buona salute della mamma e del nascituro.

Nella maggior parte dei casi il bambino non rischia di sviluppare difetti congeniti in caso di madre con diabete gestazionale a patto che la condizione venga trattata. Se però si trascura il problema il bambino rischia di avere elevati livelli di zucchero nel sangue, una condizione che potrebbe predisporre al diabete infantile.

Per chi non lo sapesse il diabete gestazionale è un tipo di diabete che compare, a volte in modo del tutto inatteso, durante la gravidanza. I sintomi che dovrebbero mettere in guardia le future mamme sono la sete continua (polidipsìa), la tendenza a urinare di più (poliuria), la tendenza ad aumenti rapidi di peso e, a volte, anche l'aumento eccessivo del liquido amniotico (riscontrabile con l'ecografia). Un attento controllo alimentare può consentire un buon controllo del diabete gestazionale nella maggioranza dei casi. Nelle forme più severe è invece necessaria anche una terapia farmacologica.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook