UniversONline.it

Avere un figlio dopo i 30anni protegge dai tumori - Partorire dopo i 30 anni diminuisce il rischio di tumore dell'endometrio, una neoplasia che rappresenta circa il 4 per cento di tutte le diagnosi di tumore...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Avere un figlio dopo i 30anni protegge dai tumori

APartorire dopo i 30anni protegge dai tumori

Partorire dopo i 30 anni diminuisce il rischio di tumore dell'endometrio, una neoplasia che rappresenta circa il 4 per cento di tutte le diagnosi di tumore nelle donne (in Italia ci sono approssimativamente 7.700 nuovi casi all'anno). La gravidanza, anche se in genere superata una certa età potrebbe comportare dei rischi, contribuisce a migliorare la salute della donna in particolar modo per quanto riguarda la prevenzione di determinati tumori. Precedenti studi hanno dimostrato che l'allattamento naturale diminuisce il rischio di contrarre il cancro al seno, ora questo nuovo studio mette in relazione il parto con una diminuzione dell'incidenza del sesto tumore più diagnosticato alle donne, il tumore dell'endometrio. La ricerca è stata pubblicata sull'American Journal of Epidemiology (Age at Last Birth in Relation to Risk of Endometrial Cancer: Pooled Analysis in the Epidemiology of Endometrial Cancer Consortium - Luglio 2012).

I nuovi risultati sono frutto di una metanalisi, uno strumento di ricerca secondario il cui scopo è quello di riassumere i dati provenienti da diversi strumenti di ricerca primaria, che ha passato in rassegna i dati di 17 studi clinici. Complessivamente i ricercatori hanno preso in considerazione i dati di 8.671 casi di tumore dell'endometrio e 16.562 pazienti sane utili per avere un riferimento di controllo.

Veronica Wendy Setiawan, prima ricercatrice dello studio, spiega che dall'analisi dei dati si è scoperto che le donne che partoriscono l'ultimo figlio tra i 30 e i 34 anni hanno un minor rischio di sviluppare il tumore all'endometrio. Se tra i 30 e i 34 anni mediamente la riduzione è del 17 per cento, più si va in la con gli anni più aumenta il "beneficio". Tra i 35 e i 39 anni la riduzione è all'incirca del 32 per cento e superati i 40 anni si sfiora il meno 44 per cento.

Secondo gli esperti, i dati raccolti dimostrano che le donne che diventano madri in tarda età sono protette per molti anni contro questo tipo di neoplasia. Il rischio è infatti inferiore nella fascia d'età precedente i 50 anni, tra i 50 e i 59, tra i 60 e i 69 e oltre i 70. I nuovi dati sono molto interessanti perché mettono in evidenza un importante fattore protettivo per il cancro endometriale, informazioni che potrebbero essere utili per capire come si sviluppa questa neoplasia e di conseguenza quale terapia potrebbe essere efficace per la prevenzione.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook