UniversONline.it

Diagnosi artrite prima dei sintomi dolorosi - Un test per predire l'artrite prima che compaiano i dolori, più precisamente il test diagnostica le osteoartriti (note anche come osteoartrosi o artrosi) che...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Diagnosi artrite prima dei sintomi dolorosi

Diagnosi artrite prima dei sintomi dolorosi

Un test per predire l'artrite prima che compaiano i dolori, più precisamente il test diagnostica le osteoartriti (note anche come osteoartrosi o artrosi) che si differenziano dall'artrite reumatoide (patologia che interessa inizialmente la membrana sinoviale e non la cartilagine). I dettagli dello studio che hanno portato alla realizzazione di questo test diagnostico per l'osteoartrosi sono stati pubblicati sul Journal of Knee Surgery, in questi giorni, dalle pagine del MU News Bureau (University of Missouri), è arrivata la notizia che il test è in fase di valutazione da parte dell'FDA (New Biomarker Test Predicts Arthritis at Much Earlier Stage - Maggio 2012).

Per diagnosticare precocemente un'artrosi, o osteoartrosi, è sufficiente un semplice prelievo di liquido dalla giuntura con una siringa, un operazione analoga a quella che si fa con un semplice prelievo di sangue. Il liquido prelevato viene poi esaminato per verificare, grazie ad uno specifico biomarcatore, se un paziente svilupperà osteoartrosi e quanto sarà grave.

James Cook, ricercatore presso il MU College of Veterinary Medicine e coautore dello studio, spiega che grazie a questo test si possono individuare precocemente alcune forme di artrite, prima ancora che compaiano i sintomi dolorosi, in modo da ritardare quanto possibile lo sviluppo della malattia.

L'artrite sulla quale si sono concentrati i ricercatori è la più diffusa, mentre l'artrite reumatoide interessa mediamente solo l'1-2 per cento della popolazione (percentuale che sale al 5 per cento nelle donne sopra i 55 anni), l'osteoartrite (dal termine anglosassone osteoarthritis), nota anche come osteoartrosi o artrosi, colpisce circa il 10 per cento della popolazione adulta (la percentuale sale addirittura al 50 per cento dopo i 60 anni).

Solitamente un paziente si rivolge al medico quando sente dolore a un'articolazione, la cura del dolore non deve pero escludere un indagine più approfondita che potrebbe far luce sulla causa del dolore stesso. Nella terapia per l'artrosi i farmaci più indicati per alleviare il dolore sono gli antinfiammatori, sia quelli non steroidei, sia gli anti-COX-2 (antinfiammatori di nuova generazione). Oggi esiste anche un'altra categoria di farmaci, i cosiddetti condroprotettori, che pare svolgano un'azione protettiva nei confronti della cartilagine e vanno assunti per tempi molto lunghi. Oltre alla terapia farmacologica ci sono poi una serie di terapie fisiche, quali trattamenti che veicolano il calore (trattamenti termali, sabbiature e fanghi), utili per trattare il dolore causato dall'artrosi. Nei casi in cui il dolore diventa insopportabile e la limitazione della funzione diventa invalidante è necessario ricorrere alla chirurgia.

L'artrosi non va comunque sempre considerata una malattia in quanto è un processo di invecchiamento che può essere fisiologico. Essendo un processo di invecchiamento, l'artrosi interessa tutte le articolazioni, in particolare quelle sottoposte a carico diretto (anca, ginocchio e caviglia), che sono quindi soggette a usura maggiore.

La prevenzione ha un ruolo molto importante nel limitare gli effetti dell'artrosi e si fa solo ed esclusivamente con l'esercizio fisico, un'arma molto efficace che si affianca anche a tutte le altre terapie che si seguono quando la patologia è già conclamata. Le articolazioni vanno sempre tenute in esercizio per evitare che vadano in anchilosi (limitazione o abolizione dei movimenti di un'articolazione), la funzione dell'esercizio fisico è, per gli effetti indotti sul nostro organismo, sotto tutti gli aspetti paragonabile ad un farmaco.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook