UniversONline.it

Effetti antidepressivi in gravidanza - Gli antidepressivi in gravidanza possono avere degli effetti sulla pressione sanguigna nei polmoni dei neonati

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Effetti antidepressivi in gravidanza

Effetti antidepressivi in gravidanza

Gli antidepressivi in gravidanza possono avere degli effetti sulla pressione sanguigna nei polmoni dei neonati. Nel periodo della gestazione le future mamme, ma prima di tutto i medici, dovrebbero quindi valutare con attenzione i pro e i contro di un possibile utilizzo di antidepressivi come: Prozac, Celexa, Zoloft, Sertralina, ecc.. I risultati dello studio, che ha messo in relazione la salute dei neonati con l'assunzione di antidepressivi nel periodo della gravidanza, sono stati pubblicati sul British Medical Journal (Selective serotonin reuptake inhibitors during pregnancy and risk of persistent pulmonary hypertension in the newborn: population based cohort study from the five Nordic countries - BMJ 2012;344:d8012 - Gennaio 2012).

In base ai risultati della ricerca, l'uso degli antidepressivi in gravidanza aumenta il rischio di avere un bambino con ipertensione polmonare persistente, inoltre, la patologia è spesso associata ad insufficienza cardiaca.

La dottoressa Helle Kieler, responsabile del Centro di Farmacoepidemiologia presso il Karolinska University Hospital di Stoccolma (Svezia), spiega che le donne trattate in gravidanza con questa tipologia di antidepressivi (Prozac, Celexa, Zoloft, Sertralina, ecc.) avevano il doppio delle probabilità di partorire bambini con ipertensione polmonare persistente.

Per arrivare a queste conclusioni, gli esperti hanno esaminato le cartelle cliniche di circa un milione di bambini nati, nei paesi scandinavi e in Islanda, fra il 1996 e il 2007. Anche se l'ipertensione polmonare persistente è una malattia rara (colpisce meno di due neonati su 1.000), è importante che le future mamme siano informate sui possibili rischi che ci potrebbero essere per il neonato.

Un ulteriore avvertimento sugli effetti che potrebbero avere certi antidepressivi se assunti durante il periodo della gravidanza arriva dalla case farmaceutica GlaxoSmithKline. In seguito ad una revisione retrospettiva avviata dalla stessa casa farmaceutica, si è scoperto che l'uso della Paroxetina durante il primo trimestre di gravidanza può influire su possibili malformazioni cardiache fetali.

All luce di questi dati, anche se alcuni aspetti richiedono un maggior approfondimento, i medici dovranno valutare eventuali trattamenti antidepressivi alternativi per quelle donne in dolce attesa o che stanno pianificando una gravidanza.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook