UniversONline.it

Aborto spontaneo ripetuto - Alcune donne, prima di portare a termine una gravidanza, possono trovarsi di fronte a due o pi¨ casi di aborto spontaneo

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Aborto spontaneo ripetuto

Aborto spontaneo e gravidanza

Alcune donne, prima di portare a termine una gravidanza, possono trovarsi di fronte a due o pi¨ casi di aborto spontaneo. Le cause possono essere diverse, si va da anomalie cromosomiche embrionali (anche quando i genitori sono geneticamente sani) a cause di tipo anatomiche, da cause endocrine (deficit della fase luteale, anomalie della funzione tiroidea, ecc.) a cause infettive. Secondo un recente studio della Cambridge University, coordinato dal dott. Gordon Smith, ci potrebbe essere un maggior rischio di aborto spontaneo anche in quelle donne che hanno dei genitori colpiti da patologie cardiache. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su British Journal of Obstetrics and Gynecology (Febbraio 2011 - BJOG, Recurring miscarriage linked to family history of ischaemic heart disease).

GiÓ qualche anno fa il dott. Gordon Smith aveva trovato una relazione tra i casi di aborto spontaneo e le malattie cardiache, in quel caso al centro dell'attenzione c'era per˛ la futura madre. Confrontando l'esito delle gravidanze tra il 1981 e il 1985, con i ricoveri ospedalieri per ischemie cardiache avvenuti tra il 1981 e il 1999, si era scoperto che le donne che avevano subito uno o due aborti spontanei, rispetto alle altre donne, presentava una maggiore probabilitÓ di cardiopatia, il rischio aumentava ulteriormente in caso di tre o pi¨ casi di aborto spontaneo.

Gli ultimi risultati raccolti sembrano spostare l'attenzione sui parenti, il rischio di aborto spontaneo potrebbe essere superiore nelle donne che hanno genitori affetti da cardiopatie. I dati riguardano un campione di oltre 74 mila donne scozzesi che hanno avuto il primo bambino tra il 1992 e il 2006. In questo studio i ricercatori si sono concentrati sulla relazione tra i casi di aborto che hanno preceduto la prima gravidanza a termine con l'incidenza di patologie cardiache nei genitori.

Dall'analisi dei dati si Ŕ scoperto che c'era una relazione tra i casi di ripetuti aborti spontanei e l'incidenza di patologie cardiache nei genitori. I genitori delle donne che avevano affrontato due casi di aborto spontaneo presentavano un'incidenza di patologie cardiache superiore del 25 per cento rispetto alla media, questa probabilitÓ saliva al 56 per cento nei genitori di quelle donne che avevano affrontato tre o pi¨ casi di aborto spontaneo.

In precedenza si era scoperta una relazione tra il numero di aborti e la probabilitÓ di contrarre malattie cardiache nella donna, questi nuovi dati aggiungono alcuni tasselli che fanno propendere per dei casi di ereditarietÓ. Alcune situazioni di aborto spontaneo potrebbero quindi essere causati da qualche fattore comune a quelle persone che hanno una maggiore probabilitÓ di contrarre malattie cardiache e non Ŕ quindi l'aborto spontaneo, come si poteva ipotizzare dai risultati del primo studio, ad incrementare i casi di patologie cardiache.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook