UniversONline.it

Parto prematuro, un test può prevederlo - Le donne in gravidanza potranno fare un semplice test della saliva per scoprire se avranno un parto prematuro

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Parto prematuro, un test può prevederlo

Parto prematuro, un test può prevederlo

Le donne in gravidanza potranno fare un semplice test della saliva per scoprire se avranno un parto prematuro. Un gruppo di ricercatori del King's College di Londra ha scoperto che le donne che partoriscono prematuramente presentano dei livelli molto bassi di progesterone nella saliva. La ricerca che ha portato a questa scoperta è stata pubblicata sul British Journal of Obstetrics and Gynaecology (Luglio 2009).

Per arrivare a questa conclusine i ricercatori hanno tenuto sotto osservazione 92 donne in dolce attesa. Le donne scelte per l'esperimento non sono state reclutate a caso, tutte le gravidanze erano ritenute a rischio in quanto nelle precedenti gravidanze delle donne vi erano state diverse complicazioni: aborti spontanei, nascite premature e infezioni.

Analizzando i vari dati gli esperti hanno rilevato un aspetto interessante, le donne che hanno iniziato il travaglio intorno alla 34eseima settimana di gestazione presentavano dei livelli di progesterone nella saliva inferiori rispetto alle altre donne. Delle 92 donne tenute sotto osservazione ben 12 hanno avuto un parto prematuro e tutte presentavano dei livelli dell'ormone nella saliva molto più bassi, un dato che potrebbe essere rilevato a partire dalla 24esima settimana di gestazione.

Lucilla Preston, coordinatrice della ricerca, spiega che non si è ancora in grado di dire come l'ormone possa influenzare la data del parto, quello che si sa è che il progesterone possiede delle proprietà antinfiammatorie e la sua assenza potrebbe abbassare le difese contro le infezioni batteriche, possibili cause di un parto precoce.

I dati dovranno ora essere confermati, un campione di 92 donne è troppo limitato e sarà quindi necessario pianificare una ricerca più vasta per validare i risultati ottenuti.

Identificare le donne maggiormente esposte ad un parto prematuro è molto importante per la salute del piccolo, prima ancora della nascita i medici potrebbero iniziare a pianificare dei trattamenti utili per prevenire il rischio di disabilità o altre patologie.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook