Omeopatia per curare il diabete

Omeopatia per curare il diabete

Può una cura omeopatica sostituire l'insulina? Assolutamente no, l'omeopatia non può essere adottata nella cura del diabete e attualmente non ci sono alternative alla terapia insulinica tradizionale. E' vero che spesso si è sentito parlare di nuove cure alternative, alcune già ad un buon punto della fase di sperimentazione, ma nessuna di queste è di tipo omeopatico. L'insulina spray, l'insulina in pillole, un possibile vaccino per il diabete di tipo 1, potrebbero essere presto una realtà ma sono tutte cure sperimentate attraverso dei criteri scientifici. Anche l'Italia si sta dando da fare, per esempio si sta studiando una nuova terapia farmacologica che potrebbe essere in grado di bloccare il diabete di tipi 1.

Il caso di Firenze (Maggio 2008), dove una ragazza di 16 anni è morta dopo aver sospeso la terapia insulinica, è molto preoccupante. I genitori si sono fidati di una omeopata, o almeno così si suppone, che ha sostituito l'insulina alla ragazza con un'altra cura. In Italia la Cassazione ha decretato che l'omeopatia può essere esercitata solo dai medici, purtroppo si sente spesso parlare di casi dove presunti omeopati curano dei pazienti senza possedere l'abilitazione. Un omeopata italiano, che prima di tutto deve essere un medico, non avrebbe mai sospeso la terapia insulinica.

A detta dei genitori della ragazza, la presunta omeopata, dopo una visita di controllo e alcune analisi, avrebbe consigliato la sospensione dell'insulina e prescritto al suo posto l'assunzione di vitamine C e Vitamine E. Sempre secondo quanto riferito dai genitori, l'omeopata (presunta) avrebbe spiegato che il diabete è provocato da un'infezione, e l'insulina abbasserebbe la glicemia, utile invece per combattere i batteri. Se questo è veramente quello che ha detto l'omeopata deve avere le idee un po' confuse, per spiegarvi meglio cosa è il diabete potete visitare la seguente pagina: Diabete, informazioni sulla patologia.

Ma cosa è l'omeopatia? L'omeopatia è un metodo clinico e terapeutico basato sulla legge dei simili formulato da S. Hahnemann all'inizio del secolo XIX. La legge dei simili afferma che è possibile curare un malato somministrandogli una sostanza che, in un uomo sano, riproduce tutti i sintomi della malattia in oggetto. La farmacologia omeopatica classica è costituita da una serie di "rimedi" tratti dal mondo minerale, vegetale e animale e di sintesi.

Come funziona l'insulina? L'insulina è un ormone che ha il compito di controllare la glicemia, nei pazienti diabetici (insulino dipendenti) vi è uno scompenso e questo va riequilibrato attraverso le iniezioni di insulina. In questo modo i pazienti diabetici riescono a "controllare" la quantità di zuccheri nel sangue. Se si dovesse sospendere la terapia insulinica, ci sarebbe un aumento della glicemia che colpirebbe gli organi danneggiandoli. Per i diabetici l'insulina è quindi un farmaco salvavita che non deve essere mai sospeso.

Altri articoli correlati

Interagisci

Vuoi aprire una discussione su questo argomento ?
Discutine sul forum...

Manda questo
articolo a un amico

Condividi questa pagina nei Social Network

Link sponsorizzati