UniversONline.it

Siringhe, iniezioni senza dolore con un cerotto - Siringhe addio, in un futuro non molto lontano le iniezioni si potranno fare senza usare i tanto temuti aghi che verranno sostituiti da particolari cerotti

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Siringhe, iniezioni senza dolore con un cerotto

Cerotto e Siringhe: iniezioni senza dolore

Siringhe addio, in un futuro non molto lontano le iniezioni si potranno fare senza usare i tanto temuti aghi che verranno sostituiti da particolari cerotti. Una nuova tecnologia sviluppata dalla Hp (Hewlett Packard), derivante dalle procedure di produzione delle testine per le stampanti a getto di inchiostro, ha permesso la creazione di un nuovo tipo di cerotto in grado di somministrare numerosi farmaci attualmente iniettati con le classiche siringhe che causano stati d'ansia e fobie in numerose persone.

Questa nuova tecnologia differisce dai cerotti già in circolazione (transdermici) utilizzati per smettere di fumare o i cerotti anticoncezionali, essi contengono delle sostanze che possono essere assorbite direttamente dalla pelle. La maggior parte dei medicinali sono costituiti da molecole più grosse e per questo motivo devono essere iniettati oltre lo strato superficiale della pelle con degli aghi.

Il nuovo cerotto, grande circa 2,5 cm quadrati, conterrà dai 90 ai 150 microaghi controllati da un microchip che, oltre a regolare il quantitativo da somministrare, permetterà di scegliere il momento esatto in cui il farmaco deve essere iniettato, evitando così che una persona si dimentichi di assumere un determinato medicinale. Il professor Brian Barry, esperto di dermatologia preso l'università di Bradford, spiega che le iniezioni saranno indolore e la sensazione dei microaghi sulla pelle è paragonabile alla "leccata di un gatto".

Questa nuova tecnologia migliorerà notevolmente la qualità della vita di quei pazienti che devono assumere periodicamente dei farmaci. Il cerotto sarà molto utile per quelle persone colpite da diabete o asma in quanto potrà sostituire le iniezioni di insulina e gli inalatori di farmaci contro la malattia respiratoria.

La commercializzazione del nuovo cerotto per le iniezioni è prevista per il 2010 nel Regno Unito, solo successivamente raggiungere gli altri mercati.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook