UniversONline.it

Biomedicina: zanzare e lotta alla malaria - Grazie alla biomedicina si potrÓ combattere la malaria, una terribile malattia che ogni anno in tutto il mondo colpisce oltre 300 milioni di persone

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Biomedicina: zanzare e lotta alla malaria

Biomedicina: zanzare e lotta alla malaria

Grazie alla biomedicina si potrÓ combattere la malaria, una terribile malattia che ogni anno in tutto il mondo colpisce oltre 300 milioni di persone e causa oltre un milione di morti.

Nella sola Africa avvengono oltre il 90% delle morti causate da malaria. Per colpa di questa malattia il paese Ŕ costretto ad investire in cure e ricerche pi¨ del 40% della spesa pubblica, togliendo fondi utili allo sviluppo del paese.

Un gruppo di scienziati guidato da Andrea Crisanti, ha modificato geneticamente una zanzara, la causa principale della diffusione della malaria.

Manipolando geneticamente il DNA della zanzara Anopheles Stephensi, gli scienziati hanno fatto in modo che il maschio producesse una proteina verde fosforescente nello sperma. In questo modo il team Ŕ riuscito ad individuare le larve femmina da quelle maschio.

Grazie a questa operazione ora si sta lavorando ad una soluzione che consentirÓ di sterilizzare gli insetti maschi.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook