UniversONline.it

Cordone ombelicale e cellule staminali - I cordoni ombelicali sono una fonte preziosa di cellule staminali, l'utilizzo di staminali emopoietiche che vengono prelevate dal sangue del cordone...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Cordone ombelicale e cellule staminali

Cordone ombelicale e cellule staminali

Il gruppo interparlamentare dei comitati per l'astensione, ora che si è ottenuta la salvaguardia della legge 40, si sta dando da fare affinché le alternative che sono state portate alla conoscenza di tutti durante la campagna per l'astensione, possano trovare un'applicazione reale e di largo uso anche nel nostro paese, a tal proposito è stata presentata una proposta di legge in favore della donazione del cordone ombelicale.

La proposta prevede: un finanziamento di 5 milioni di euro l'anno, una campagna di informazione sulla possibilità di donare il cordone per sfruttare le cellule staminali che contiene, una migliore organizzazione delle strutture per la sua raccolta in ogni regione e la possibilità di utilizzarlo per i propri familiari.

Le cellule staminali del cordone ombelicale

I cordoni ombelicali sono una fonte preziosa di cellule staminali, l'utilizzo di staminali emopoietiche che vengono prelevate dal sangue del cordone ombelicale è forse il metodo meno invasivo fra tutti quelli che oggi si conoscono. Questa procedura, non presenta nessun inconveniente per il donatore in quanto il recupero delle cellule staminali avviene dal sangue dei tessuti della placenta e dal cordone ombelicale che normalmente vengono distrutti.

Recuperare le cellule staminali dalla placenta e dal cordone ombelicale è un processo abbastanza semplice, l'importante è che il tutto venga svolto in un ambiente sterile e si provveda al congelamento delle cellule ottenute. L'unico limite a questa tecnica è la quantità di cellule staminali ottenute, a volte non potrebbero essere sufficienti per dei trapianti in adulti con una massa corporea molto grande, questo problema potrà essere comunque aggirato grazie ad altre tecniche che consentono di clonare culture di cellule staminali in laboratorio.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook