UniversONline.it

Pattate transegiche contro l'epatite B - Pattate transegiche contro l'epatite B, vaccini assumibili oralmente attraverso le patate

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Pattate transegiche contro l'epatite B

Pattate contro l'epatite B

Anche se esistono dei vaccini sicuri ed efficaci, ogni anno nel mondo milioni di persone contraggono l'epatite B, di questi annualmente ne muoiono circa un milione. Nei paesi pi¨ poveri, con un'alta mortalitÓ per malattie curabili, i vaccini che possono essere somministrati oralmente, come quello per la poliomielite, hanno pi¨ probabilitÓ di successo. A questo proposito, sono incoraggianti i risultati della sperimentazione di vaccini assumibili oralmente attraverso le patate.

Yasmin Thanavala del Roswell Park Cancer Institute di Buffalo, NY, e i suoi colleghi hanno fatto crescere delle piante modificate geneticamente che contengono un gene che decodifica l'antigene dell'epatite B. Una volta ottenuta la pianta con alti livelli di quella proteina, i ricercatori l'hanno clonata e ne hanno coltivato vari esemplari in una serra. Quarantadue volontari hanno partecipato ad uno studio a doppio cieco con controllo placebo nel quale hanno mangiato dei pezzi di patata transgenica in tre diverse occasioni. Dopo aver ingerito il tubero, i soggetti sono stati sottoposti agli esami del sangue per stabilire il livello degli anticorpi del virus dell'epatite B (HBV). Secondo i risultati dello studio, il 60% dei soggetti che hanno mangiato le patate transegiche hanno mostrato un aumento consistente della loro risposta immunitaria all'HBV

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook