UniversONline.it

Un rettile contro l'Alzheimer - Un rettile contro l'Alzheimer, il mostro di Gila possiede un'essenza che può intervenire positivamente sulle capacità cognitive

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Un rettile contro l'Alzheimer

Un rettile contro l'Alzheimer

Una recente scoperta afferma che il mostro di Gila possiede un'essenza che può intervenire positivamente sulle capacità cognitive. Si è scoperto che la saliva di questo rettile, per giunta velenoso, se ricavato in farmaco, può contrastare l'effetto dell'Alzheimer. Lo staff di ricerca è Statunitense, per l'esattezza di New York, l'azienda biotecnologica si chiama Axonyx, e sono in grado di estrarre questa sostanza dalla saliva prodotta dal Mostro di Gila (Heloderma suspectum) che agisce sui recettori del cervello. Per ora il farmaco prodotto da questa sostanza è sperimentale, ma sta dando ottimi risultati con gli animali, migliorando notevolmente le facoltà cognitive, specialmente quelle legate all'uso della memoria e dell'apprendimento. Se gli esperimenti continueranno a dare esiti positivi si pensa che entro la fine dell'anno il farmaco potrà essere sperimentato su umani.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook