UniversONline.it

Il brutto tempo (Metereopatici) - In Italia aumentano notevolmente i metereopatici, il 69,2% degli italiani è disturbato dalle variazioni atmosferiche

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Il brutto tempo

Metereopatici - l brutto tempo

In Italia aumentano notevolmente i metereopatici, un sondaggio condotto dall'istituto di Biometeorologia del Cnr di Firenze ci fornisce alcune percentuali: il 69,2% degli italiani è disturbato dalle variazioni atmosferiche, il 30,8% non ne risente. Il 48,4% ammette di subire alterazioni d'umore con il cattivo tempo, di diventare irritabile, in preda ai nervi; il 24,2% soffre di disturbi di carattere fisico: mal di testa, dolori alle ossa, debolezze da raffreddamento.

Quest'anno il sole ci ha tenuto compagnia fino a qualche giorno fa, abbiamo sicuramente apprezzato, ma ora il brutto tempo è arrivato per tutti, anche per il sud. Iniziare le giornate con la pioggia, le nuvole, il freddo, non fa certo molto piacere, la voglia di restare a casa cresce e purtroppo non la si può assecondare! Mal di testa, stati d'ansia e di depressione si fanno sentire. Il normale disagio, nel metereopatico è accentuato dal fatto che avverte il cattivo tempo e, inizia a viverlo "male", con qualche giorno d'anticipo. Il brutto tempo altera nel nostro organismo la produzione di ormoni, quali la serotonina, l'adrenalina e la melatonina, tutte sostanze che influiscono sull'umore, i metereopatici sono più sensibili a tali variazioni e ne soffrono notevolmente; risentono inoltre del grado di elettricità presente nell'atmosfera che aumenta con l'arrivo di perturbazioni e temporali. Per tutti i metereopatici inizia il periodo peggiore, non esiste una cura, unico consiglio: godere del sole finché c'è.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook