UniversONline.it

L'epatite C ora si cura - Interferone Alfa-2b, nuove strade verso la cura dell'epatite C

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

L'epatite C ora si cura

Cura contro l'epatite C

La notizia arriva dal New England Journal of Medicine e apre nuove strade verso la cura dell'epatite C. Un nuovo farmaco, l'interferone Alfa-2b, se preso quando il virus è appena stato contratto, riesce a debellarlo dall'organismo in maniera completa. La ricerca è stata portata avanti in Germania, ad Hannover, ed è stato testato su ben 43 persone, su 42 delle quali il nuovo farmaco ha agito bene liberandoli dal male. Questa scoperta è di grosso rilievo se si pensa che le persone che soffrono di questa patologia sono più di 200 milioni in tutto il mondo, circa 4,5 milioni solo negli Stati Uniti e 5 milioni in Europa occidentale. Fino ad oggi la speranza di queste persone era veramente ridotta al minimo, perché i farmaci a disposizione non erano in grado di combattere efficacemente il virus. Ancora oggi, dopo questa scoperta, sussiste però un problema molto grosso, ossia la difficoltà della diagnosi precoce, proprio perché l'epatite C, inizialmente, non mostra alcun sintomo.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook