UniversONline.it

Punture di insetti - Come tutti gli anni d'estate è necessario prestare attenzione ai pericoli che derivano da alcuni insetti che pungono

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Punture di insetti

Punture di insetti

Come tutti gli anni d'estate è necessario prestare attenzione ai pericoli che derivano da alcuni insetti che pungono, come vespe, api e calabroni. Le persone che devono stare più attente, sono quelle che hanno casi in famiglia di allergie alle punture d'insetto. I medici consigliano nei casi più sensibili, il vaccino.

Gli specialisti consigliano ai soggetti a rischio:

Quando ci si muove in moto di coprirsi sempre, chiudere i finestrini dell'auto, dormire con e finestre chiuse o con le zanzariere abbassate, evitare le zone di pic nic alla pari del giardinaggio e anche i frutteti. Evitare di bere in latine rimaste aperte. Questa serie di consigli sono indicati per tutti coloro che hanno già avuto casi di allergia alle punture d'insetto, e servono ad evitare nuovi casi gravi. Chi non ha mai avuto casi di allergia è raro che si debba sottoporre a prevenzioni simili.

Quando si è punti che fare?

Se si vede che la reazione della puntura è delimitato, con un gonfiamento della pelle di qualche centimetro di diametro, basta applicare nelle zona gonfia del ghiaccio o una pomata antistaminica. In questo caso la reazione irritativa-tossica è poco preoccupante e facilmente curabile.

Nel caso in cui dopo la puntura la reazione locale è molto estesa (rigonfiamento, per esempio di un braccio) o comunque si accusa un prurito molto esteso, o orticaria diffusa o ancora difficoltà di respirazione con sudorazione e sensazione di svenimento, dolori addominali e diarrea, è il caso di rivolgersi velocemente ad uno specialista allergologo per sottoporsi alle cure adeguate.

Tutti i soggetti che hanno già subito punture con esito grave, sono maggiormente a rischio per eventuali nuove punture, e rischiano anche shock anafilattici. Per non rischiare ulteriormente è il caso di munirsi di adrenalina per l'auto somministrazione per poi essere vaccinati. La vaccinazione avviene solo dopo la puntura dell'insetto aggressore, per essere sicuri di usare il vaccino giusto. Solitamente queste cure vengono fatte durante un day hospital.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook