UniversONline.it

Ipnotismo ... - Tecniche di guarigione di tipo ipnotico come ad esempio il training autogeno

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Ipnotismo ...

Ipnotismo

La psicologia come tutti ben sanno è una scienza che studia i comportamenti del genere umano e che è nata con lo scopo di aiutare e curare l'umanità.

Studi nel passato ha intuito che il nostro cervello è diviso in due emisferi ben distinti in quanto a caratteristiche, il destro che si occupa di razionalità & logica e il sinistro che svolge pensieri di creatività & intuitività

La maggior parte della psicologia rivolge la sua attenzione sull'emisfero razionale, cercando di organizzare il vissuto dell'individuo, e facendo si che escano delle componenti traumatiche che successivamente saranno depotenziate della loro carica negativa.

Un'altra parte della psicologia si basa su un lavoro che focalizza l'attenzione sull'immaginativo e sul simbolismo, parte che si occupa anche di tecniche di guarigione di tipo ipnotico come ad esempio il training autogeno, il rilassamento guidato e l'autoipnosi.

Questo sistema è molto noto già da tempi antichi, i sacerdoti greci, egizi e sciamani, praticavano questa tecnica millenni fa.

Oggi l'ipnosi ha una sua "bibbia", la pubblicazione di Mesmer del 1778, dal titolo "magnetismo animale" che è un sunto dello scritto di Paracelso (anno 1500). Anche il noto Sigmund Freud, inventore della psicanalisi, rimase positivamente interessato dal fenomeno ipnotico, e lo utilizzò per comprendere processi psichici, inserendolo nella pratica per le sue terapie.

Oggi l'ipnosi non è molto praticato, in quanto ha perso credibilità scientifica nel passato a causa di strumentalizzazioni e usi non professionali, ma essendo questa molto utile ora sarà gradatamente reinserito.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook