UniversONline.it

I migliori amatori del mondo ? - Sesso: I latini sono spesso citati come i migliori amatori del mondo

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Dove si trovano i migliori amatori del mondo ?

i migliori amatori del mondo

I latini sono spesso citati come i migliori amatori del mondo. Secondo la storia è merito della loro natura passionale. Ma i latini sono tutto fumo e niente arrosto o meritano davvero la loro fama? Questo dipende dalla persona a cui rivolgi questa domanda.

Si può dire con sicurezza che un certo numero di Paesi rivaleggino per il primato: Spagna, Italia, Francia, Brasile e Stati Uniti, tra gli altri. E forse la fonte più citata per il titolo di "migliori amatori del mondo" proviene dalla DUREX Global Survey - la compagnia di profilattici con maggiore volume d'affari del mondo - un matrimonio piuttosto calzante. Come risulta, la Francia può reclamare il primo posto seguita a brevissima distanza da Italia, USA, Brasile e Spagna. Ma queste sono solamente stime, quanto devono essere prese per vere?

Secondo il Dott. Robert Francoeur queste vanno considerate, certo, ma con un po' di grano salis - o forse con una scatola intera. "Vi sono molti aneddoti, ma non sono a conoscenza di alcuno studio scientifico su questo tema". E proprio lui, editore sia del "The International Encyclopedia of Sexuality" che del "The Complete Dictionary of Sexology", dovrebbe essere il primo a conoscenza di fatti di questo tipo.

Tuttavia vi sono molti articoli che trattano l'argomento, aggiunge il dottore. Alcune nazioni parrebbero in una situazione di vantaggio, semplicemente perché hanno abitudini più aperte per quanto riguarda il sesso. "Ci sono un certo numero di culture e Paesi nel mondo, e la Corea ne è un esempio classico insieme a nazioni africane come la Nigeria o alle popolazioni islamiche, dove ogni questione legata al sesso è completamente tabù" riferisce Francoeur. Anche la religione può avere un rapporto con la "passionalità" di un Paese, o per lo meno sul modo in cui essa è percepita. La tradizione Giudeo-Cristiana ne è l'esempio primario. "La cristianità, per esempio, ha parecchi tabù sul sesso, che non è mai stato visto in maniera particolarmente positiva, anzi, nella cultura cristiana il sesso in se è qualcosa di decisamente negativo". D'altra parte Francoeur fa notare che "ci sono certi paesi asiatici dove vi è la tradizione tantrica dello yoga, i templi dell'amore dell'India, con un'una tradizione millenaria sulla sessualità, che è vista come unione col divino. Le tradizioni tantriche yoga vedono il sesso in maniera piuttosto positiva, in forma rituale e religiosa.

Quindi, dov'è la risposta che cerchiamo? Francoeur, di per se, non si sbilancia. "Non sto opinando se i francesi, gli italiani o i greci o gli scandinavi siano più sensuali e passionali degli altri". Ma non si sorprende che i brasiliani siano stati menzionati tra i primi della lista. "La loro cultura è un misto di quella portoghese e africana, cristianità e preistoria, e di quella nativa pre-Inca dei Mochi" ci spiega. "E nel riunire insieme queste influenze culturali nel Brasile odierno, ai ragazzi e le ragazze viene insegnato a provare di tutto. Il sesso è qualcosa di bello, magnifico, godine in ogni modo possibile. Potrai farlo tra le lenzuola o dietro la maschera di carnevale, o in qualsiasi altro modo. La cultura brasiliana è molto permissiva, rilassata e molto aperta al sesso".

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook