UniversONline.it

Party's breast ( Chirurgia estetica ) - Party's breast (Chirurgia estetica), una pericolosissima moda sta prendendo piede

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Party's breast
( Chirurgia estetica )

Chirurgia estetica

Una pericolosissima moda sta prendendo piede negli States, nelle case di alcuni medici poco professionali, si organizzano party dove si effettuano delle veloci operazioni ai seni o alle labbra o addirittura ai glutei. Le donne che si fanno "gonfiare" rischiano in questo modo di essere colpite da infiammazioni gravi alle parti sottoposte al trattamento. Una signora dopo uno di questi trattamenti è deceduta a Miami. I medici si muniscono di silicone importato illegalmente, di conseguenza senza alcuna garanzia, e lo iniettano nelle mal capitate aspiranti "gonfiate". Questa sostanza nociva viene introdotta fra il tessuto epiteliale e quello connettivo, questo naturalmente crea il rigonfiamento richiesto. Questa operazione però dovrebbe essere eseguita da professionisti, e in ambiente sterile. A causa della superficialità di chi opera si va incontro a problemi molto seri, come infezioni, ulcere e trombosi dovute a emboli di silicone. Questo problema è stato trattato una Tv della Florida (WPLG-TV) che ha denunciato il grave fatto. Il fenomeno sembra attiri tantissimi "pazienti/clienti" per il fatto che queste operazioni sono fatte a prezzi stracciati rispetto agli ambulatori degli specialisti. Questa nuova moda pericolosissima non fa altro che infamare la categoria dei chirurghi estetici, che con questo fenomeno oltre a perdere clienti perdono la credibilità. L'unico consiglio che possiamo dare a chi ha intenzione di curare la sua immagine con introduzione di silicone nel proprio corpo è quello di informarsi bene prima di farsi operare sulla serietà dell'ambulatorio che compie l'operazione.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook