UniversONline.it

Poco ricambio generazionale - E' da tempo ormai che questo pericolo è stato pubblicizzato, ma non ci sono stati miglioramenti, non c'è ormai da tempo ricambio generazionale

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Poco ricambio generazionale

ricambio generazionale

E' da tempo ormai che questo pericolo è stato pubblicizzato, ma non ci sono stati miglioramenti, non c'è ormai da tempo ricambio generazionale, ossia poche nascite, e la vita si sta allungando. Un comune su tre rischia l'estinzione, la ricerca è stata portata avanti dal Cresme, su delega di Legambiente e Confcommercio. A rischio sono circa tremila comuni, che lentamente perdono consistenza in termine di popolazione, a rischio anche le tradizioni locali. Questo perché sta accadendo ? Una delle cause è l'invecchiamento della popolazione, legato al fatto che la vita media si allunga sempre di più. Il reddito procapite è molto basso rispetto alla media europea non agevola le famiglie che hanno paura di mettere creare una famiglia numerosa per problemi finanziari, ad accrescere il problema sono poi le tasse esagerate che ci sono nel nostro paese, il secondo più tassato in europa. Così facendo la popolazione non ha il ricambio generazionale che ci vorrebbe. Le regioni Italiane maggiormente in difficoltà per quanto riguarda il lato monetario sono Basilicata, Calabria e la Campania. In tutta la zona appenninica la popolazione che supera i 60 anni è il 30 per cento. La regione che soffre meno questo fenomeno è il Veneto dove vive l'1.3 per cento della popolazione nazionale e dove non ci sono problemi di natalità.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook