Misteri - Coral Castle : il castello di corallo - Coral Castle : il castello di corallo - Il fatto riguarda un tale di nome Edward Leedskalnin, residente a Homestead, Florida, in un posto

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Coral Castle : il castello di corallo

Ingresso di Coral Castle

Il fatto riguarda un tale di nome Edward Leedskalnin, residente a Homestead, Florida, in un posto chiamato Coral Castle, cioè il castello di corallo, che egli stesso aveva edificato da solo, utilizzando blocchi di corallo che arrivavano fino a 30 tonnellate.

Era un ometto piccolo e magro con grossi problemi caratteriali (aveva sempre desiderato avere una ragazza ma se questa aveva anche solo baciato qualcun altro non esitava a definirla "merce danneggiata" perciò riteneva opportuno che le madri si offrissero al posto delle figlie per preservare queste ultime. Un tipo "originale" insomma), morଠnel 1952 senza avere rivelato il segreto con il quale era riuscito ad edificare la sua incredibile residenza.

Basti pensare che aveva estratto e utilizzato per la propria costruzione un totale di 1.100 tonnellate di materiale e questo senza l'aiuto di nessuno! Egli asseriva di conoscere il segreto che aveva permesso agli egizi di costruire le piramidi, e la sua costruzione ne costituisce la prova. Purtroppo si rifiutò di svelare le tecniche di costruzione utilizzate anche quando vennero a fargli visita alcuni esponenti del governo, ai quali mostrò il castello.

Coral Castle : il castello di corallo

L'unico indizio che abbiamo sono le sue parole:

"tutta la materia consiste di magneti individuali, ed e' il movimento di questi magneti nella materia attraverso lo spazio che produce fenomeni quantificabili come il magnetismo e l'elettricità ".

Si ritiene che egli abbia trovato il modo di sfruttare un qualche magnetismo naturale che permette di sconfiggere la gravita', secondo il principio che permette ad alcuni treni moderni di viaggiare sospesi a mezz'aria. Una delle fotografie del cortile mostra uno strano dispositivo: tre pali telefonici che si uniscono formando un tripode con una scatola quadrata sulla sommità . Dei fili fuoriescono dalla scatola e rimangono sospesi tra i pali. Purtroppo quando Leedskalnin morଠsi curò di distruggere tutto ciò che si trovava nel suo laboratorio. Si trovò solo un grande volano sul quale erano stati applicati dei magneti in forma di sbarre.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook