UniversONline.it

Effetti collaterali sildenafil (Viagra) - Tra gli effetti collaterali del Viagra, presente anche sul mercato come farmaco equivalente (sildenafil citrate), ci potrebbe essere anche una diminuzione...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Effetti collaterali sildenafil (Viagra)

Effetti collaterali sildenafil (Viagra)

Tra gli effetti collaterali del Viagra, presente anche sul mercato come farmaco equivalente (sildenafil citrate), ci potrebbe essere anche una diminuzione dell'udito. La lista degli effetti collaterali di uno dei più noti farmaci per la disfunzione erettile potrebbe quindi allungarsi. Leggendo il bugiardino del Viagra (o del farmaco equivalente sildenafil citrate) si possono trovare diversi effetti collaterali quali: congestione nasale, dispepsia, diarrea, cefalea, vomito, vampate, priapismo, ecc., di recente, inoltre, alcuni studi hanno rilevato alterazioni del visus con disturbi nella discriminazione dei colori. Il nuovo possibile effetto collaterale è stato invece individuato da un gruppo di ricercatori del Regno Unito, i risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista The Laryngoscope (Maggio 2011, Viagra deafness - Sensorineural hearing loss and phosphodiesterase-5 inhibitors).

I sospetti su un nuovo possibile effetto collaterale sono arrivati dopo una serie di episodi di problemi uditivi in pazienti statunitensi. Attualmente sono stati individuati quarantasette casi sospetti, associati al Viagra e ad altri farmaci per combattere la disfunzione erettile come Cialis e Levitra, di perdita dell'udito neurosensoriale (una problema dell'udito dovuto a una perdita di sensibilità nell'orecchio interno o 8o nervo cranico). Per far luce sul possibile effetto collaterale gli esperti hanno richiesto accertamenti da parte delle autorità e, in diversi Paesi (America, Asia e Australia), si stanno conducendo dei sondaggi nei pazienti che di recente hanno iniziato a soffrire di problemi all'udito.

Per il momento dai sondaggi condotti in America sono arrivate 223 segnalazioni temporaneamente escluse per mancanza di dati approfonditi sui pazienti. Dei 47 casi di cui si dispongono abbastanza informazioni due pazienti hanno solo 37 anni mentre l'età media è di 57 anni. Purtroppo i ricercatori non hanno ancora capito come il Viagra, e gli altri farmaci come il Ciali (principio attivo: tadalfil)e il Levitra (principio attivo: vardenafil), possa influenzare l'udito, si ipotizza che una qualche serie di reazioni chimiche possano agire nella parte interna dell'orecchio.

Gli esperti tengono comunque a precisare che i casi di sordità legati a questa classe di farmaci sono estremamente rari. Per questo motivo la Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency, l'agenzia che vigila sui farmaci nel Regno Unito, non ritiene necessario ritirare i farmaci dal mercato, inoltre, in mancanza di altre prove, una reazione avversa a un farmaco non prova che sia stato questo a causarla. Bisognerà quindi attendere i risultati di studi più approfonditi.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook