UniversONline.it

Pillola anticoncezionale gratis - Sessualità e Salute: La pillola anticoncezionale gratis? Distribuire gratuitamente gli anticoncezionali potrebbe contribuire a diminuire il numero di aborti

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Pillola anticoncezionale gratis

Pillola anticoncezionale gratis

La pillola anticoncezionale gratis? Distribuire gratuitamente gli anticoncezionali potrebbe contribuire a diminuire il numero di aborti, l'importante è che ci sia anche un'adeguata informazione sull'uso dei metodi contraccettivi. Attualmente (2008) solo nei consultori della Puglia si distribuiscono gratuitamente gli anticoncezionali di nuova generazione come la pillola a basso dosaggio, la mini pillola, il cerotto contraccettivo e l'anello anticoncezionale vaginale, un'iniziativa che si spera possa essere imitata anche da altre regioni.

La regione Puglia, con la delibera 483 del 31 marzo (2008), ha deciso di distribuire gratuitamente la pillola anticoncezionale a tutte le donne residenti sul territorio e alle straniere che si trovano nella regione. Le pillole anticoncezionali saranno fornite dai consultori dopo un controllo medico. Grazie a quest'iniziativa si spera di riuscire a diminuire anche l'uso della contraccezione d'emergenza, meglio nota come "pillola del giorno dopo", il cui uso nel nostro paese è in continua crescita.

La distribuzione gratuita della pillola anticoncezionale, dell'anello vaginale, del cerotto e di altri contraccettivi di nuova generazione (anticoncezionali che hanno generalmente una quantità di estrogeni inferiore ai 20 microgrammi), è un'iniziativa che da sola non raggiungerebbe appieno il suo scopo. In Italia la pillola anticoncezionale viene presa da appena il 25 per cento delle donne in età fertile, non va molto meglio neanche per quanto riguarda l'utilizzo dei metodi contraccettivi nell'altro sesso, per esempio il preservativo viene usato solo dal 59,9 per cento degli uomini.

Attualmente, ai giovani italiani, non arrivano adeguate informazioni sull'uso corretto dei vari metodi contraccettivi. Più in generale manca una sufficiente informazione sui temi legati alla sessualità, carenza che spesso porta i giovani ad avere delle informazioni incomplete e a volte completamente sbagliate. Una corretta educazione sessuale è quindi molto importante, un obiettivo che contribuirà ad invertire la crescita del ricorso alla pillola del giorno dopo ma soprattutto contribuirà a diminuire il numero di gravidanze indesiderate e di conseguenza gli aborti.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook