UniversONline.it

Mutilazioni genitali femminili - Sessualità e Salute: Mutilazioni genitali femminili, in arrivo Linee guida per gli operatori sanitari

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Mutilazioni genitali femminili

Mutilazioni genitali femminili

Mutilazioni genitali femminili, in arrivo Linee guida per gli operatori sanitari. "Ogni donna deve sapere che solo lei può decidere della propria vita e del proprio corpo". Lo ha affermato il ministro della salute Livia Turco intervenendo ad un convegno organizzato dal Ministero dei diritti e delle pari opportunità in occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione delle mutilazioni genitali femminili (MGF).

Il Ministro ha confermato che su questo tema sono in fase di elaborazione le linee guida destinate agli operatori sanitari. "C'è già una bozza - ha ricordato - con un approccio culturale oltre che tecnico: punto di partenza è proprio un deciso no alle mutilazioni genitali femminili". Le linee guida, previste dalla legge 7 del 2006, "si stanno elaborando insieme alle associazioni delle donne, perché l'obiettivo è anche la predisposizione della mediazione culturale".

E se dati certi non si possono avere, "si può dire che un allarme sociale in Italia su questo fenomeno non è giustificato". L'impegno del Ministro è rivolto alla "'fruizione" totale delle strutture sanitarie da parte delle donne immigrate. tra le iniziative, il Ministro ha ricordato il Piano per la salute materno-infantile, i lavori della Commissione ministeriale sulla salute delle persone straniere, la revisione della legge Bossi-Fini che preciserà alcuni punti come quello del diritto alla salute. Infine, il Ministro ha annunciato che il 7 marzo prossimo a Napoli si svolgerà una conferenza sulla salute materno-infantile, mentre per ottobre è in preparazione la prima Conferenza nazionale sulla salute della donna.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook