UniversONline.it

Per rimanere incinta basta un solo minuto - Sessualità  e Salute: Per rimanere incinta basta un solo minuto - Quante volte sarà  capitato che presi dall'impeto della situazione non si sono prese le dovute

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Per rimanere incinta basta un solo minuto

Rimanere incinta in un solo minuto

Quante volte sarà  capitato che presi dall'impeto della situazione non si sono prese le dovute precauzioni durante un rapporto sessuale o non si è ricordato che il giorno prima non si è presa la pillola anticoncezionale ?

Può inoltre capitare che durante il rapporto si rompa il preservativo facendo decadere lo scopo per il quale lo si è messo.

Bisogna subito sfatare le false illusioni che si possa porre immediatamente un rimedio al misfatto. Se la donna si trova nei giorni fertili e lo spermatozoo ha già  raggiunto l'ovulo, operazione che avviene normalmente nell'arco di un minuto, non c'è nessuna cosa che si possa fare in quel momento; sono quindi inutili operazioni come la lavanda vaginale e l'uso di spermicidi che rimuovono solo gli spermatozoi che sono rimasti in vagina.

Sicuramente, la cosa più intelligente da fare è rivolgersi a un ginecologo. Lo specialista, una volta esaminata tutta la situazione valuterà  se è il caso di procedere con un sistema post-coitale, la cosiddetta pillola del giorno dopo.

La pillola del giorno dopo può essere assunta fino a 72 ore dopo il rapporto, ovviamente più è il tempo che intercorre fra l'assunzione e il rapporto, meno sarà  la sua efficacia. La pillola del giorno dopo può essere prescritta solo dal medico, il farmaco contiene una particolare sostanza che può agire in due differenti modi a seconda del periodo della donna in cui viene assunta. Verranno prese due pillole, una appena il medico la prescrive l'altra dopo 12 ore.

Nel caso non si abbia avuto la possibilità  di assumere la pillola del giorno dopo nel tempo in cui questa poteva essere efficace, c'è una seconda possibilità , il ricorso alla spirale.

E' da notare come sia la pillola del giorno dopo che la spirale, a seconda del periodo in cui li si adottano, non sono da intendersi come dei semplici sistemi anticoncezionali ma dei sistemi di aborto a livello embrionale, non bisogna quindi pensare che tanto se si dimentica di avere un rapporto protetto c'è sempre una soluzione, bisogna fare il possibile per prendere le dovute precauzioni prima del rapporto.

Anche la spirale come la pillola del giorno dopo ha due modi di agire a seconda del periodo in cui viene applicata. Se la spirale è già  presente prima che si abbia avuto un rapporto a rischio, può essere intesa come metodo contraccettivo in quanto previene la fertilizzazione dell'ovulo.

Se però si ricorre all'uso della spirale dopo il rapporto, e si è già  in uno stadio dove l'ovulo è già  stato fecondato, si ha un l'effetto abortivo.

La spirale o IUD, è un piccolo dispositivo di plastica a forma di T sul quale è avvolto un filo di rame, la lunghezza è di circa 4 cm e pesa pochi grammi. Il ricorso alla spirale in seguito a un rapporto non protetto è efficace fino a 7 giorni dopo l'accaduto. Anche in questo caso è opportuno che l'applicazione della spirale venga effettuata da un ginecologo per evitare eventuali danni alla donna.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Altri articoli correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook