UniversONline.it

Cura per herpes - Sessualità  e Salute: L'Herpes è un'infezione comune causata dal Virus dell'Herpes Simplex (HSV) - Nel campo medico, molte volte capita che curando i sintomi...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Cura per herpes

Cura per herpes

Nel campo medico, molte volte capita che curando i sintomi di una malattia, si facciano delle scoperte interessanti che aiutano a curare altre patologie, un caso del genere è accaduto di recente al San Raffaele di Milano.

All'ospedale di Milano è stata individuata una cura per l'herpes mentre si cercava di curare una donna affetta da una forma di artrite infiammatoria che risultava difficile da curare.

Attraverso dei test molecolari, i medici hanno scoperto che quando nella paziente si manifestavano i sintomi del morbo, nel sangue aumentava la quantità  di HHV-8, quando migliorava invece si riduceva la presenza del dell'herpesvirus.

Approfondimento sull'herpesvirus HHV-8

La scoperta dell'herpesvirus HHV-8 o herpes virus umano di tipo 8, risale a pochi anni fa, questo virus prende anche il nome di Kaposi sarcoma Herpes virus. E' considerato la causa del Kaposi anche al di fuori dell'HIV (cioè il cosiddetto Kaposi classico) ed è inoltre associato a vari tumori, quali il linfoma della cavità  sierose o body-cavity-based lymphomas, la linfoadenopatia di Castleman.

Herpes Simplex (HSV)

L'Herpes è un'infezione comune causata dal Virus dell'Herpes Simplex (HSV), di cui vi sono due sottotipi: HSV-1 e HSV-2. Sia HSV-1 sia HSV-2 possono causare vesciche e ulcere sulla bocca, sulla faccia, sui genitali o attorno all'ano. Una volta che una persona è infetta dall'Herpes, egli o ella rimane infettata per tutta la vita. Tuttavia il virus spesso rimane nascosto e non causa sintomi per lunghi periodi di tempo.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook