UniversONline.it

Sesso senza protezioni nei giovani - Sessualità  e Salute: Sesso senza protezioni nei giovani - A detta della American Social Health Association, almeno un Americano su quattro contrarrà  una

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Sesso senza protezioni nei giovani

Sesso senza protezioni

A detta della American Social Health Association, almeno un Americano su quattro contrarrà  una malattia sessuale nel periodo del college.

I ricercatori ritengono che circa la metà  dei 18,9 milioni di nuovi casi di malattie trasmissibili sessualmente negli Stati Uniti nel 2000 riguardava ragazzi dai 15 ai 24 anni.

Secondo una studio pubblicato nel Journal of American College Health, il rischio è più alto in quella fascia d'età  perchè hanno molti partner sessuali e vari rapporti non protetti.

Alcuni studi mostrano che gli studenti non conoscono molto su queste comuni malattie. Pochi sanno che un virus preso durante un rapporto sessuale può portare al cancro al fegato o cervicale. O che una donna possa diventare sterile a causa di una clamidia non curata, malattia quasi raddoppiata nei ragazzi dell'Illinois tra il 1992 e il 2003.

La ricerca mostra inoltre che gli studenti sottovalutano il rischio, non prendono delle precauzioni adeguate per proteggersi e non fanno abbastanza controlli. La Society for Adolescent Medicine sostiene che il 49% degli studenti universitari sessualmente attivi non hanno fatto dei controlli per questo tipo di malattie.

L'uso abituale di preservativi può proteggere contro la diffusione della maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili. E' per questo motivo che il Jackson County Health Department distribuisce 20.000 profilattici al mese.

A questo punto il problema è sapere se questi vengono effettivamente usati. Gli studi evidenziano che gli studenti delle scuole superiori sono più attenti nell'uso dei preservativi rispetto agli studenti del college.

Anche quando gli studenti fanno uso dei preservativi, spesso non lo fanno correttamente. I ricercatori del Kinsey Institute hanno scoperto che il 43% degli studenti mettono il preservativo dopo aver iniziato il rapporto, e il 30% lo mette al rovescio e lo deve girare.

"La gente non vuole usare il preservativo" dice Jenny Sabella, 21 anni, matricola al Columbia College. "Tre dei miei amici hanno verruche nei genitali, e una ragazza che conosco ha l'herpes. Avranno queste cose per il resto della loro vita."

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook