UniversONline.it

Autostima e verginità  vanno di pari passo - Sessualità  e Salute: Autostima e verginità  vanno di pari passo - Una recente ricerca afferma che durante lo sviluppo adolescenziale si crea anche il...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Autostima e verginità  vanno di pari passo

Autostima e verginità 

Una recente ricerca afferma che durante lo sviluppo adolescenziale si crea anche il rispetto per se stessi, per entrambi i sessi. L'autostima è un valore che varia per ciascuno di noi, può essere interpretato in diversi modi, fa parte della cultura personale dell'individuo è un qualcosa che appartiene al nostro intimo più profondo. Infatti il valore che ciascuno di noi attribuisce alla perdita della verginità  è personale, può valere o non valere, e questo non dipende dal sesso. Naturalmente esistono delle linee di massima a cui ci si può accostare per avere il quadro della situazione generale, risulta che per i maschi è molto positivo perdere la verginità , mentre per la femmina no. Le ragazze cercano di rinviare il momento della loro prima esperienza sessuale il più a lungo possibile, questo le aiuta ad aumentare la loro autostima, mentre per i ragazzi capita l'esatto opposto, più tardano è più cala l'autostima.

Lo studio è stato portato avanti da uno staff di pediatri e psicologi, che hanno pubblicato le loro ricerche sulla rivista "Pediatrics".

L'autostima è legata al sesso, questo binomio prima non veniva associato, "Fino ad oggi però erano stati pochissimi gli studi che collegavano l'autostima stessa con l'età  del primo rapporto completo" afferma Gregory Zimet, pediatra dell'Indiana University School of Medicine. Lo studio è stato portato avanti proprio nell'università  di Zimet, su 188 studenti, naturalmente lo studio è iniziato da quando avevano un età  compresa fra i 12 e i 14 anni. La prima prova che gli studenti hanno dovuto effettuare è stata la compilazione di un test dove si chiedeva della loro attuale situazione sessuale, ossia quella inerente al loro primo rapporto sessuale completo. Dopo due anni i ragazzi hanno dovuto effettuare un lo stesso test.

Questo ha fatto notare ai ricercatori che il livello di autostima era cambiato, sia nei maschi che nelle femmine. Le ragazze con un più alto livello di autostima erano quelle che avevano detto no al primo rapporto sessuale precoce. Per i ragazzi l'esatto opposto, il più alto livello di autostima per quelli che erano riusciti ad avere un rapporto sessuale. Il test risulta essere più complicato dell'apparenza se consideriamo l'effetto e la valutazione della società  davanti alla sessualità  femminile. Ovvero questa viene valutata come "deviante" se la donna accetta la proposta maschile anche se non si sente matura per il rapporto. Ed è vero anche che le donne che rinunciano precocemente alla loro verginità  hanno poca stima di loro, perchè valutano il rapporto sessuale precoce come un modo di distinguersi e le fa sentire più mature rispetto alla media.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook