UniversONline.it

Protesi sessuali - Sessualità  e Salute: Protesi sessuali - Da tempo ormai si prova a combattere l'impotenza in diversi modi, con pillole, cerotti o ancora gel

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Protesi sessuali

Protesi sessuali

Da tempo ormai si prova a combattere l'impotenza in diversi modi, con pillole, cerotti o ancora gel da spalmare nel pene. Tuttavia questi metodi non sono sempre applicabili o comunque non sempre danno l'esito sperato. Tutte queste cure servono per il 90 percento dei pazienti, un restante 10 per cento rimane senza un rimedio efficace. Recentemente nel nostro paese sono disponibili alcuni tipi di protesi rivoluzionarie. Queste nuove protesi sono composte da tre parti, una è composta da due cilindri di silicone inseriti nel pene, una è una riserva di liquido posta nell'addome e una con una pompetta sita nello scroto, quest'ultima se premuta fa gonfiare i cilindri e di conseguenza il pene. Questa protesi è rivoluzionaria oltre che per il suo funzionamento anche per il materiale di cui è composta, infatti i due cilindri sono di parilene, un materiale all'avanguardia, che resiste a grosse pressioni pur essendo leggerissimo, inoltre è usato anche nei congegni elettronici delle astronavi. Questi materiali innovativi permettono a differenza dei vecchi che si rompevano per l'usura di moltiplicare i rapporti sessuali. Rimane comunque una perplessità , come reagisce una donna davanti ad un "uomo pompetta" ?! Nessun problema ! La pompetta che si utilizzata per gonfiare il pene è completamente invisibile, perciò può rimanere, se si vuole, un segreto. Inoltre questo sistema non costringe il paziente a prendere pastiglie che spesso hanno tante controindicazioni.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook