UniversONline.it

Eliminare le zanzare in giardino con una gallina - Una gallina potrebbe essere un rimedio naturale contro le zanzare in giardino, il suo odore sembrerebbe essere un repellente molto efficace, economico e...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Eliminare le zanzare in giardino con una gallina

Rimedio zanzare in giardino

Una gallina potrebbe essere un rimedio naturale contro le zanzare in giardino, il suo odore sembrerebbe essere un repellente molto efficace, economico e privo di rischi per la salute dell'uomo. Un gruppo di ricercatori svedesi, della Swedish University of Agricultural Sciences, ed etiopi, della Addis Ababa University, ha condotto un'indagine che ha dimostrato l'efficacia dell'odore delle galline nel tenere lontane le zanzare. Un modo efficace ed economico per prevenire la malaria in quanto la presenza di tale animale può ridurre dal 90 al 95 per cento la presenza degli insetti portatori del Plasmodio (il parassita, presente in alcune zanzare di tipo Anopheles, che causa la malaria). I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Malaria Journal (Chicken volatiles repel host-seeking malaria mosquitoes - doi: 10.1186/s12936-016-1386-3).

Rickard Ignell, entomologo e coordinatore dello studio, spiega che in una prima fase della ricerca è stato esaminato il sangue presente in poco più di un migliaio di zanzare, della specie Anopheles arabiensis, prelevate in una zona dell' Etiopia occidentale. Dall'analisi è emerso che solo una aveva punto una gallina e, dopo varie considerazioni, si è scoperto che l'odore emesso dal piumaggio è un repellente naturale contro le zanzare.

Successivamente i ricercatori hanno poi verificato se questo effetto protettivo poteva essere esteso anche all'uomo . Per condurre l'indagine nelle stanze di alcuni volontari sono stati posizionati rimedi tradizionali mentre in altre sono state inserite della gabbie con dentro una gallina. Al termine dello studio si è constatato che il numero di zanzare era nettamente inferiore nelle stanze delle persone dove erano presenti anche le galline, in media si è registrata una riduzione che andava dal 90 al 95 per cento rispetto agli ambienti di controllo. Buoni risultati sono stati ottenuti anche nei casi in cui le galline non erano dentro la stanza dove si dormiva ma in altre stanze della casa.

Kassahun Tadesse Jaleta, primo autore dello studio, evidenzia che i risultati ottenuti sono molto interessanti in quanto suggeriscono un rimedio naturale ed economico contro un problema tutt'altro che marginale. La malaria continua a mietere vittime in diverse parti del mondo e nel 2015, nella sola Africa sub-sahriana, ci sono stati oltre 400 mila i morti a cause del parassita trasmesso dalla zanzara Anopheles.

Probabilmente il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di estrarre le molecole (alla base dell'odore che non piace alle zanzare) per mettere a punto un repellente contro gli insetti. Sebbene una gallina in casa non è una soluzione molto pratica, le persone che stanno cercando un rimedio contro le zanzare in giardino potrebbero prendere in considerazione questa ipotesi, una soluzione che non solo aiuterà a tenere lontane le zanzare ma fornirà un uovo fresco tutti i giorni.

Rimedi contro le zanzare in casa

Alcune persone potrebbero prendere in considerazione di tenere una gallina in casa come "animale domestico", per chi non vuole avere questo impegno ci sono però altri accorgimenti che possono contribuire ad allontanare le zanzare.

Prima di tutto bisogna eliminare quelle aree che la zanzara potrebbe utilizzare per la riproduzione, almeno una volta a settimana è opportuno svuotare tutti i contenitori che possono trattenere acqua come ad esempio i bidoni, i secchi e sopratutto i sottovasi. Nei mesi estivi, quanto le temperatura iniziano a salire, la zanzara completa il suo ciclo di sviluppo in circa 10 giorni, per questo motivo è sufficiente cambiare, o eliminare, l'acqua almeno una volta a settimana nelle aree dove essa ristagna. Il modo migliore per l'imitare l'ingresso delle zanzare in casa è quello di dotare tutte le porte e le finestre di zanzariere.

I repellenti antizanzare di sintesi (quelli di tipo DEET sono fra i più diffuso e utilizzato al mondo), sia sotto forma di crema che di spray, sebbene siano abbastanza efficaci devono essere utilizzati con cautela negli adulti e sopratutto nei bambini. Per i più piccoli è opportuno evitare i repellenti chimici e puntare invece su quelli naturali a base di citronella o di essenza di geranio. Un accorgimento che i genitori possono prendere, sopratutto se si effettuano passeggiate in luoghi dove vi è una maggiore presenza di zanzare, è quello di far indossare ai bambini vestiti a maniche lunghe , pantaloni lunghi, calzini e scarpe chiuse, ovviamente sono da prediligere quelli in cotone (più leggeri e freschi) e bisogna evitare i materiali sintetici. I bambini piccoli non riescono a gestire il prurito, per il trattamento dei pomfi è quindi opportuno munirsi di lozioni e stick post puntura.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook