UniversONline.it

Calorie e metabolismo: la prima colazione è davvero importante? - Diversi studi hanno dimostrato che la prima colazione, che dovrebbe fornire circa il 20 per cento delle calorie totali giornaliere, è importante per il...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Calorie e metabolismo: la prima colazione è davvero importante?

La prima colazione è davvero importante?

Diversi studi hanno dimostrato che la prima colazione, che dovrebbe fornire circa il 20 per cento delle calorie totali giornaliere, è importante per il metabolismo, ci sono però delle ricerche che vanno controtendenza. Un gruppo di ricercatori inglesi dell'Università di Bath sostiene che la prima colazione non influirebbe poi così tanto sul metabolismo. Il risultati dello studio sono stati pubblicati sull'American Journal for Clinical Nutrition (The causal role of breakfast in energy balance and health: a randomized controlled trial in lean adults - doi: 10 3945 / ajcn 114 083402 - Agosto 2014).

L'indagine ha coinvolto 33 volontari con un'età compresa tra i 21 e i 60 anni, il campione era costituito da 21 donne con un Indice di Massa Corporea (IMC) =11 kg/m2 e 12 uomini con un Indice di Massa Corporea =7,5 kg/m2. Il campione era diviso in maniera omogenea fra chi faceva abitualmente colazione la mattina e chi invece la saltava. Tutti i partecipanti sono stati seguiti per 6 settimane.

James A Betts, primo autore dello studio, spiega che dai dati raccolti la colazione sembrerebbe avere un impatto marginale sul metabolismo e sui successivi pasti del giorno. Al termine del periodo di osservazione si è constatato che il peso dei due gruppi di persone non veniva influenzato in particolar modo. Gli individui che saltavano la prima colazione tendevano ad assumere maggiori calorie nel pasto successivo ma allo stesso tempo l'organismo ne consumava anche di più.

In apparenza sembrerebbe quindi che fare o non fare colazione non sia poi così importante, lo studio presenta però dei limiti relativi sia al numero di partecipanti coinvolti sia al periodo di osservazione limitato. E' inoltre sbagliato focalizzarsi unicamente sulla linea e sono numerosi gli studi scientifici che hanno dimostrato l'importanza della prima colazione.

Non saltare la prima colazione è importante perché questo pasto contribuisce a limitare le fluttuazioni glicemiche. Mantenere la glicemia costante è importante nella terapia del diabete, contribuisce ad affaticare meno il cuore e, secondo alcuni studi, le fluttuazioni glicemiche possono avere un ruolo nel deficit cognitivo. Se da una parte lo studio inglese sembrerebbe quindi rivalutare l'importanza della prima colazione, dall'altra ne conferma la sua efficacia nel controllo della glicemia. Anche in questo studio la risposta glicemica di chi faceva colazione era nettamente migliore di chi saltava il primo pasto della giornata.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook