UniversONline.it

Depressione post partum, l'allattamento al seno riduce il rischio - I benefici dell'allattamento al seno sono numerosi non solo per il bambino ma anche per la mamma, secondo un nuovo studio allattare al seno riduce del 50 per...

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Depressione post partum, l'allattamento al seno riduce il rischio

Depressione post partum e allattamento al seno

I benefici dell'allattamento al seno sono numerosi non solo per il bambino ma anche per la mamma, secondo un nuovo studio allattare al seno riduce del 50 per cento il rischio di depressione post partum. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge ha scoperto che l'allattamento al seno può dimezzare il rischio di soffrire di depressione post parto, se però la mamma pianifica di allattare al seno e poi in seguito non può farlo per diverse cause (apparente mancanza di latte, ingorghi del seno, mastiti, ascessi, ecc.) il rischio di depressione post partum può aumentare. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Maternal and Child Health Journal (New Evidence on Breastfeeding and Postpartum Depression: The Importance of Understanding Women's Intentions - Doi: 10.1007 / s10995 014 1591 z - Agosto 2014).

Cristina Borra, prima autrice dello studio, spiega che si è giunti a questa conclusione dopo aver analizzato i dati di 13.988 madri per lo più residenti nel sud-est dell'Inghilterra. I dati hanno evidenziato una riduzione del rischio di depressione post partum in quelle donne che sono partite con l'idea di allattate il proprio figlio e sono poi riuscite effettivamente a farlo dopo la nascita. Si è però scoperto che il rischio di depressione post parto aumentava in quei casi dove le mamme volevano allattare al seno ma non lo hanno potuto fare per complicazioni fisiche.

Secondo Maria Iacovou, una delle autrici dello studio, l'allattamento ha un effetto terapeutica nella neo mamma. I benefici sono particolarmente evidenti fino al compimento dell'anno. L'esperta spiega che durante la produzione del latte viene stimolata nella donna la produzione di particolari ormoni che contribuiscono a ridurre lo stress.

Se da una parte questo studio evidenzia ancora una volta l'importanza di allattare al seno, dall'altra da degli strumenti utili per aiutare le donne dopo il parto. Nelle donne che vorrebbero allattare al seno e non ci riescono subentra una sorta di "sindrome del fallimento", queste donne hanno un rischio maggiore di andare in contro a una depressione post partum e gli specialisti potrebbero quindi porre un'attenzione maggiore in questi casi.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook