UniversONline.it

Raffreddore in gravidanza o rinite gravidica? - Se in gravidanza si presentano i sintomi tipici del raffreddore non è detto che si tratti proprio di raffreddore, potrebbe essere un caso di rinite gravidica

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Raffreddore in gravidanza o rinite gravidica?

Raffreddore in gravidanza o rinite gravidica?

Se in gravidanza si presentano i sintomi tipici del raffreddore non è detto che si tratti proprio di raffreddore, potrebbe essere un caso di rinite gravidica. Naso chiuso, muco abbondante, voce nasale, starnuti e prurito al naso potrebbero far pensare a un raffreddore ma i sintomi sono quelli della rinite gravidica, una patologia che colpisce quasi il 60 per cento delle gestanti. La soluzione al problema la si può trovare con il sodio ialuronato.

Elena Cantone, specialista in Otorinolaringoiatra presso l'Università Federico II di Napoli, spiega che la rinite in gravidanza è causata dagli ormoni, gli estrogeni e il progesterone, che causano la fastidiosa congestione al naso. Un team di ricercatori, coordinato dal Prof. Maurizio Iengo, ha dimostrato che c'è una differente concentrazione di ormoni sessuali e dei loro recettori sulla mucosa nasale nelle varie fasi ormonali della donna ed in particolare nel periodo della gravidanza.

Il fatto di non poter assumere in gravidanza alcuni farmaci quali cortisonici e vasocostrittori, utili per contrastare la rinite, spesso peggiora il malessere generale della gestante. Per la rinite gravidica è stato però individuato un trattamento privo di controindicazioni utile per migliorare notevolmente il problema, dei lavaggi nasali a base di acido ialuronico. Un trattamento utile non solo per migliorare la sintomatologia specifica ma efficace anche per idratare la mucosa nasale fluidificando le secrezioni.

Se quindi siete in gravidanza e avete i sintomi tipici del raffreddore ma non sono presenti altri elementi di infezione delle vie respiratorie, sia di tipo virale che di tipo batterico, e non sono presenti cause di origine allergica, potreste avere una rinite gravidica. Il malessere potrebbe essere alleviato mediante dei lavaggi nasali con delle fiale di sodio ialuronato allo 0,3%, prima di procedere con questo rimedio è però opportuno consultare il proprio medico per verificare l'effettiva entità del problema.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook