UniversONline.it

Dieta per ritrovare il buonumore - Se cercate un rimedio per gli sbalzi di umore in gravidanza o vi svegliate spesso di cattivo umore potreste provare a variare la vostra dieta

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Dieta per ritrovare il buonumore

Dieta per ritrovare il buonumore

Se cercate un rimedio per gli sbalzi di umore in gravidanza o vi svegliate spesso di cattivo umore potreste provare a variare la vostra dieta. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Otago, in Nuova Zelanda, sostiene che mangiare frutta e verdura possa essere il primo passo per riacquistare il buonumore. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul British Journal of Health Psychology (Many apples a day keep the blues away - Daily experiences of negative and positive affect and food consumption in young adults - DOI: 10.1111/bjhp.12021 - Gennaio 2013).

Per condurre lo studio sono stati arruolati 281 ragazzi con un'età media 20 anni. I partecipanti, per un periodo di tre settimane, dovevano annotare su un diario tutto quello che mangiavano nell'arco della giornata. Per aiutarli nella compilazione i ricercatori hanno fornito alcune linee guida: per esempio dovevano riportare il tipo di alimenti mangiati, il numero di porzioni di frutta e verdura e se avevano mangiato o meno dei cibi poco salutari (patatine, muffin, biscotti, bevande zuccherate, ecc.). Oltre alle informazioni sulla dieta, i ragazzi dovevano anche riportare il loro stato d'animo scegliendo fra 9 aggettivi positivi e 9 aggettivi negativi

Incrociando le informazioni relative agli alimenti con quelle dell'umore è emerso che il consumo di frutta e verdura incideva positivamente sullo stato d'animo. Bonnie A. White , prima autrice dello studio, evidenzia che i giorni dove i ragazzi mangiavano più frutta e verdura risultavano essere più ottimisti, con un umore migliore e avevano maggiori energie per affrontare la giornata. I picchi di buonumore sono stati registrati in quei giorni dove si consumavano dalle 7 alle 9 porzioni di frutta e verdura. Per valutare quanto è una porzione si può considerare il quantitativo contenuto in mezzo bicchiere o nel palmo di una mano. Tra frutta e verdura non è difficile raggiungere le 7-9 porzioni al giorno sopratutto se si inseriscono nella ricetta dei secondi o dei primi, per esempio si potrebbe fare un risotto con gli asparagi, la pasta con i broccoli, la carne alla pizzaiola,ecc.. Nel corso dello studio si è scoperto che le zucchine e le carote hanno un forte potere rilassante mentre le mele e i kiwi danno energia, potrebbe essere quindi utile iniziare la giornata inserendo nella prima colazione uno di questi due frutti.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook