UniversONline.it

Il pomodoro contrasta i sintomi della depressione - I sintomi della depressione possono essere contrastati con la dieta, in particolar modo se si consumano pomodori almeno due volte a settimana

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Il pomodoro contrasta i sintomi della depressione

Pomodoro contrasta la depressione

I sintomi della depressione possono essere contrastati con la dieta, in particolar modo se si consumano pomodori almeno due volte a settimana. Secondo quanto scoperto da un gruppo di ricercatori della Cina Tianjin Medical University, consumare pomodori un paio di volte a settimana può prevenire il malumore e aiuta a combattere la depressione. La ricerca, di prossima pubblicazione sul Journal of Affective Disorders, approfondisce quanto era stato già scoperto in uno studio precedente (A tomato-rich diet is related to depressive symptoms among an elderly population aged 70 years and over: A population-based, cross-sectional analysis - doi: 10.1016 / j.jad 2012.04.040).

Gli esperti evidenziano che le terapie e i farmaci per la cura della depressione sono in ogni caso fondamentali ma, alla luce anche di questi nuovi dati, la dieta può avere un ruolo cruciale per la guarigione e il mantenimento del buon umore. Il professor Kaijun Niu, che ha lavorato a entrambe le ricerche, spiega che i nuovi dati sono frutto di uno studio che ha esaminato, valutando salute mentale e dieta, 986 persone.

Nel condurre l'indagine gli esperti hanno vagliato i possibili effetti sull'umore di numerosi frutti e verdure, fra tutti il pomodoro è risultato essere l'alimento con i benefici maggiori. Nelle persone che consumavano abitualmente pomodori, dalle due alle sei porzioni a settimana, si registrava una riduzione del 46 per cento della probabilità di soffrire di depressione rispetto a chi consumava meno di una porzione a settimana.

Secondo gli esperti i benefici del pomodoro risiederebbero nel licopene, un antiossidante già noto da altri studi per il suo effetto benefico che contribuisce a ridurre lo stress ossidativo. Il licopene agisce quindi sull'organismo in generale, non solo proteggendolo da malattie a carico dell'apparato cardiovascolare o il cancro, ma anche dai disturbi a carico del cervello come stress e depressione. In determinati casi, come già accento in precedenza, è comunque importante seguire le terapie e le cure consigliate dagli esperti. I nuovi dati potrebbero però essere utili per limitare possibili stati di stress in determinate situazioni e prevenire la depressione post partum, se sapiamo di essere in periodi a "rischio" potremo integrare i pomodori tutti i giorni almeno a pranzo o a cena.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook