UniversONline.it

Dieta in menopausa per perdere peso - Perdere peso non è mai facile e dopo la menopausa potrebbe essere anche più difficile se non si segue una dieta con poca carne e formaggi

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Dieta in menopausa per perdere peso

Dieta in menopausa per perdere peso

Perdere peso non è mai facile e dopo la menopausa potrebbe essere anche più difficile se non si segue una dieta con poca carne e formaggi. Si è più volte ripetuto che le diete che fanno perdere velocemente peso non sono consigliabili anche perché non sono sostenibili nel lungo periodo e non appena si cambia regime alimentare si riacquistano i kg persi. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Pittsburgh si è concentrato sulle donne in menopausa rilevando che, cosa per altro abbastanza ovvia, i migliori risultati si hanno con l'aumento del consumo di frutta e verdura e non con lo stop assoluto di certi cibi. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics (Short- and Long-Term Eating Habit Modification Predicts Weight Change in Overweight, Postmenopausal Women: Results from the WOMAN Study - DOI: 10.1016/j.jand.2012.06.012 - Agosto 2012).

Per condurre lo studio i ricercatori hanno seguito 508 donne, in menopausa, con problemi di obesità e sovrappeso ma prive di patologie quali: ipertensione, diabete e malattie cardiache. Le volontarie sono state divise in due gruppi: alcune dovevano seguire semplicemente dei seminari che avevano l'obiettivo di fornire informazioni sugli stili di vita salutari, altre dovevano invece incontrarsi periodicamente con uno psicologo e un nutrizionista oltre che svolgere regolarmente dell'attività fisica. A distanza di 4 anni dall'inizio dello studio i ricercatori hanno poi valutato i risultati dei due gruppi.

Analizzando i dati raccolti dopo i primi sei mesi si è scoperto che le donne che avevano perso più chili erano quelle che mangiavano meno dolci e cibi fritti, andavano di meno al ristorante e bevevano meno bevande zuccherate. Sul lungo periodo, al termine dei 4 anni dello studio, le uniche donne che erano riuscite a tenere il peso forma sono state però quelle che avevano una dieta ricca di frutta e verdura e un consumo minore di carne e formaggi. Ovviamente anche in quest'ultimo caso c'è stata una drastica riduzione del consumo di bibite zuccherate e dolci.

Gli autori spiegano che quando ci si mette in testa di ridurre i chili di troppo è bene puntare sui comportamenti efficaci sul lungo periodo, non serve per esempio smettere di mangiare pasta e pane per un mese o eliminare in maniera assoluta i fritti, meglio invece imparare a mangiare bene aumentando le porzioni di frutta e verdura. Non si ingrassa perché si va ogni tanto al ristorante o si cede a qualche peccato di gola saltuariamente. Quello che potrebbe rovinare la linea, per esempio, è bere tutti i giorni bevande zuccherate (a volte le si sostituiscono completamente all'acqua) o finire ogni pasto con un dolce.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook