UniversONline.it

Il sonno: insonnia in gravidanza - Il sonno, nell'adulto, dura mediamente 8 ore a notte ed è suddiviso in 4 / 6 cicli della durata approssimativa di 1 ora e mezza

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Il sonno, insonnia in gravidanza

Il sonno: insonnia in gravidanza

Il sonno, nell'adulto, dura mediamente 8 ore a notte ed è suddiviso in 4 / 6 cicli della durata approssimativa di 1 ora e mezza. In base ad una serie d'indagini epidemiologiche si è scoperto che le donne soffrono più frequentemente di problemi del sonno rispetto agli uomini. Diverse sono invece le conclusioni se si prendono in considerazione gli studi polisonnografici, in questo caso il sonno è più destrutturato a livello polisonnografico negli anziani maschi.

Le modificazioni del sonno che abitualmente vengono riferite dalle donne durante il periodo mestruale, la gravidanza e la menopausa sono spesso attribuite a fattori ormonali, in particolare ai livelli di estrogeni.

Secondo alcune indagini l'insonnia in gravidanza è molto comune, ben il 78 per cento delle donne presenta dei problemi del sonno nel periodo della gestazione. Nel primo trimestre il sonno è quasi normale, in alcuni casi può essere anche aumentato. Nel terzo trimestre, invece, il sonno diventa più leggero e si potrebbero verificare dei risvegli più frequenti durante la notte.

Spesso, nel periodo della gravidanza, compaiono alcuni disturbi, come per esempio la sindrome delle gambe senza riposo, che interferiscono con il sonno. Un altro disturbo del sonno che può presentarsi nel periodo della gravidanza, anche se solitamente è un disturbo tipico degli uomini, è la sindrome delle apnea ostruttive nel sonno (OSA). La sindrome delle apnea ostruttive nel sonno è una malattia complessa, di origine multifattoriale, caratterizzata dalla presenza di ripetuti episodi di ostruzione della via aerea a livello faringeo durante il sonno.

Dormire bene è importante anche perché un cattivo sonno può avere diverse conseguenze quali: sensazione di malessere o stanchezza durante la giornata, stress e irritabilità. Per combattere l'insonnia in gravidanza bisogna cercare di andare a dormire sempre alla solita ora, lo stesso vale per il risveglio, bisognerebbe evitare di utilizzare il letto per guardare la tv o utilizzare il computer, evitare delle cene troppo pesanti limitando anche i cibi salati, tutti consigli che non valgono solo per il periodo della gravidanza ma per tutte quelle persone che hanno problemi con il sonno.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Approfondimenti sull'argomento

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook