UniversONline.it

Rimedi naturali contro la cellulite - Per combattere la cellulite si potrebbe fare a meno di creme anticellulite e diete forzate, basterebbe attenersi a delle abitudini alimentari salutari

Continua
Universonline su Facebook
Universonline su G+

Rimedi naturali contro la cellulite

Rimedi naturali contro la cellulite

Per combattere la cellulite si potrebbe fare a meno di creme anticellulite e diete forzate, basterebbe attenersi a delle abitudini alimentari salutari. Si sa che bere molta acqua aiuta a contrastare la ritenzione idrica ma questo non basta per eliminare la cellulite, un problema che colpisce più del 50 per cento delle donne. Alcuni consigli arrivano dal dr. Andrea Poli, responsabile, insieme alla dr.ssa Franca Marangoni, dei progetti di ricerca effettuati dalla NFI (Nutrition Foundation of Italy).

E' sbagliato pensare che la cellulite sia un problema legato al peso, può infatti capitare che una donna magra abbia la cellulite mentre una un po' più in carne non ne abbia. La cellulite è legata prima di tutto a fattori ereditari e ormonali, con le vecchie generazioni di pillole anticoncezionali, che presentavano livelli ormonali maggiori, ci poteva essere anche un peggioramento del problema. Attualmente un possibile peggioramento della cellulite dato dalla pillola è considerato un fattore marginale, ci sono addirittura alcune pillole come la Yaz che promettono di contrastarla. Stando a quanto affermano alcuni ricercatori la pillola anticoncezionale Yaz ha un effetto simil-diuretico in grado di prevenire la comparsa della cellulite.

Con i consigli che stiamo per darvi probabilmente non sarà possibile eliminare la cellulite, potrete però migliorare notevolmente la situazione estetica. Iniziamo col dire che non servono medicinali che promettono miracoli ne diete particolarmente restrittive, basta il buonsenso e l'integrazione nella dieta di una serie di alimenti utili per combattere l'infiammazione degli strati profondi della pelle, causa appunto della cellulite.

Per prima cosa bisognerebbe ridurre i cibi raffinati sostituendoli con alimenti semplici e ricchi di principi protettivi derivati direttamente dalla terra e dal mare. I cereali integrali sono molto importanti perché aiutano a contrastare l'intestino pigro, causa di cellulite poiché riduce il sangue che arriva agli arti inferiori. I cereali hanno poi un indice glicemico basso: rilasciano cioè lentamente gli zuccheri ed evitano picchi d'insulina che causano l'ingrossamento delle cellule adipose. In una dieta anticellulite si potrebbe quindi avere un primo piatto a base di pasta integrale, per variare va comunque bene anche riso, orzo e farro.

Come secondo si potrebbe puntare sul pesce che, rispetto alla carne e ai formaggi, ha il vantaggio di fornire iodio, minerale che aiuta a sintetizzare gli ormoni tiroidei e stimola il metabolismo favorendo la trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia. Andrea Poli evidenzia poi che alcuni pesci grassi, come per esempio il salmone, garantiscono un apporto di acidi grassi polinsaturi della serie omega3 che sono tra le migliori armi di cui possiamo disporre, a tavola, per combattere l'infiammazione dei tessuti del nostro organismo.

Il contorno per una dieta anticellulite prevede invece le verdure dai colori più vivaci che contengono più antiossidanti e una maggiore azione antinfiammatoria. Per quanto riguarda la frutta sono indicate le ciliegie, le fragole, i lamponi e le more, alimenti ricchi di flavonoidi e vitamina C che aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e ne riducono la permeabilità da cui dipende la fuoriuscita dei liquidi che gonfiano e congestionano i tessuti cellulitici.

Infine, ma non meno importante, c'è l'assunzione di acqua. Gli esperti spiegano che molte donne non sentono lo stimolo della sete e non riescono a bere quel litro e mezzo d'acqua al giorno che viene raccomandato. Una soluzione al problema potrebbe essere quella di incrementare l'apporto di liquidi attraverso la dieta con alimenti come: zucchine, pomodori, spinaci, lattuga, anguria, pompelmo e pesche.

Condividi questa pagina

Invia pagina

Ti potrebbe interessare anche:

Articoli di medicina e salute correlati

Cerca nel sito

Se non hai trovato quello che ti serve, o vuoi maggiori informazioni, utilizza il motore di ricerca

Annunci

Seguici sui Social Network

Universonline su G+
Universonline su Facebook